23 Maggio 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

LA GIORNATA PERFETTA DI FILIPPO CIULLI, PRIMATTORE INATTESO

22-02-2017 06:52 - News Generiche
Cresciuto nelle giovanili, ha sostituito alla grande Vermiglio. "Il calore dei tifosi mi ha aiutato a superare la tensione".
«Abbiamo vinto giocando con il cuore». Le parole sono di Filippo Ciulli (nella foto di Veronica Gentile mentre abbraccia Elia a fine gara), che domenica, al PalaParenti, ha guidato la Kemas Lamipel al successo contro la corazzata Spoleto.
Un 3-1 che sa di impresa, considerando il valore della formazione umbra, arrivata a Santa Croce da prima della classe. Per l´occasione, il giovane di Poggibonsi, classe 1994, ha preso in mano le redini della regia, visto il forfait dell´influenzato Vermiglio.
«Quando sono sceso in campo - aggiunge Ciulli - ho accusato un po´ di tensione, visto che comunque eravamo reduci da due sconfitte amare, ma grazie a una grandissima prova collettiva siamo riusciti a vincere contro pronostico. Abbiamo sputato sangue palla su palla, come ci avevano chiesto la società e l´allenatore».
Il tutto, di fronte a un PalaParenti che non ha mai smesso di incitare i propri beniamini. «Giocare in un impianto così caldo è bellissimo - sorride il palleggiatore dei Lupi - Personalmente mi sono emozionato molto: sono cresciuto nel settore giovanile di questa società e arrivare a calcare questi palcoscenici regala sensazioni fantastiche. L´apporto della Fossa ci ha caricato tantissimo ed è riuscito a coinvolgere gli oltre seicento spettatori presenti: speriamo di continuare a giocare in un clima così festante, da parte nostra faremo il massimo per proseguire in questa serie di risultati».
In occasione del match contro Spoleto, tutti gli atleti si sono espressi ad alto livello, trascinati da un Dennis in grande spolvero: l´italocubano, infatti, ha messo a segno 31 punti, l´ultimo dei quali ha sancito la fine dell´incontro. Grazie a questo successo, la Kemas Lamipel rialza la testa e avvicina l´ottava posizione, ultima utile per qualificarsi ai playoff.
Ma non c´è tempo per festeggiare: giovedì, infatti, la truppa di Fulvio Bertini dovrà fare i conti con la trasferta di Reggio Emilia, per un autentico scontro diretto che potrebbe rivelarsi decisivo per il futuro dei Lupi.

Fonte: Filippo Latini - Il Tirreno


Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account