20 Maggio 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

"LUPI" SCIUPONI, A BRESCIA UN FINALE AMARO

18-11-2019 01:40 - News Generiche
BRESCIA: Tiberti, Bisi 13, Festi 5, Candeli 7, Cisolla, 17, Galliani 23, Zito (libero), Crosatti, Mijatovic 1, Ceccato n.e, Malvestiti n.e, Ristic n.e, Franzoni n.e, Ostuzzi n.e. All: Zambonardi.
KEMAS LAMIPEL: Acquarone 3, Padura Diaz 31, Marra 2, Larizza 8, Colli 14, Krauchuck 6, Catania (libero), Mazzon 5, Bargi 4, Di Marco, Prosperi n.e, Andreini (libero) n.e, Mannucci n.e. All: Douglas-Pagliai.
Arbitri: Sabia e Piubelli.
Successione sets: 26-24; 21-25; 25-19; 26-24.
Spettatori: 1000.
Battute sbagliate Brescia: 9, Aces: 4, Muri: 13.
Battute sbagliate Lupi: 15, Aces: 5, Muri: 10.

Il San Filippo di Brescia si conferma un palasport inespugnabile per i “Lupi”.
I biancorossi cedono per 3-1 ai Tucani dell'Atlantide in una partita che li vede uscire dal terreno di gioco masticando amaro e con tante recriminazioni.
Almeno un punto la Kemas Lamipel poteva averlo raccolto, andando sul 2-2 per poi giocarsi tutto al quinto set. Invece niente.
Nella prima frazione i lombardi si sono imposti per 26-24 al termine di un parziale equilibrato che, dopo il perentorio inizio di Cisolla e compagni (6-1), aveva visto riproporsi gli ospiti, con fondate speranze.
Fatale, nella parte conclusiva, una veloce sparata lateralmente out dal centrale Larizza.
Secondo parziale con Galliani e compagni avanti per 12-10 con Bargi che rileva Marra.
“Lupi” in parità nel cuore della frazione (14-14) e poi sparati verso la parità (1-1) con una pipe di Krauchuk su cui i Tucani non possono far nulla: 21-25.
Krauchuk continua a farsi notare in avanti all'inizio del terzo gioco (7-9) ma viene sostituito (come in precedenza) da Mazzon, sul punteggio di 11-11.
Sul 16-15 per Bisi e compagni si vede anche Di Marco per una breve sostituzione con Acquarone.
L'Atlantide tiene sul 20-19, allungando poi nella parte finale su una Kemas Lamipel meno precisa del dovuto: 25-19.
E allora si prosegue nel quarto set con i “Lupi” che passano a condurre per 8-10 dopo un bel muro di Padura Diaz su Galliani, tenendo poi l'andatura: 14-17 e 16-20.
Tutto si decide nel rocambolesco e contraddittorio finale di questo incredibile quarto set.
Conciari in vantaggio per 17-22 dopo un muro di Colli.
Il 2-2 sembra ormai cosa fatta. Invece bastano due soli punti subìti per seminare il panico nelle file della squadra di Douglas e Pagliai.
Brescia agguanta il 22-22. Padura Diaz riporta i “Lupi” sul 22-24.
Un'invasione dei biancorossi permette al Brescia di rifarsi sotto: 23-24.
Poi il secondo arbitro penalizza i “Lupi” con una palla data “contesa” e così, fatta rigiocare, dopo il punto santacrocese del 23-25 che avrebbe valso il 2-2, per un'invasione del muro lombardo.
Invece tutto sfuma: 24-24. Un marcatissimo Padura Diaz non riesce più a passare, mentre i locali contrattaccano bene, sugli esterni, imponendosi per 26-24.
E così i Tucani finiscono per “beccare” di nuovo i santacrocesi, chiudendo vittoriosi per 3-1.
Kemas Lamipel sciupona quando tutto propendeva dalla propria parte.

Marco Lepri


Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account