23 Ottobre 2020
news
percorso: Home > news > News Generiche

MEN AT WORK

09-09-2009 - News Generiche
Ed eccoci alla prima amichevole al PalaParenti, con un pubblico più numeroso di quanto pensassi.
E´ utile fare una premessa, la squadra è una fase di carico di lavoro, è in fase preparatoria quindi queste partite altro non sono che dei test per verificare le condizioni dei giocatori, provare schemi e vedere le cose da migliorare.
Questa è scontata come osservazione, ma credo sia buono ricordare per non incorrere in giudizi e opinioni, che se possono essere pertinenti in campionato, lo sono sicuramente meno in questa fase. Sia quando le amichevoli si vincono, che quando si perdono.
I "Lupi" hanno perso per 1a3 col Città di Castello.
La squadra che è scesa in campo, nella fase in cui è, ha mostrato cose buone ed altre ancora da migliorare.
La cosa che balza agli è che per tutto il match siamo stati sempre avanti di qualche punto, per poi essere raggiunti e superati nella fase finale dei rispettivi due set.
La musica è cambiata nel terzo set, dove la Codyeco ha iniziato a toccare più palle, a difendere di più facendo vedere delle buone rigiocate.
In qualche situazione di scambio prolungato con palleggi a volte un pò rocamboleschi, da ambo le parti, i "Lupi" si sono mostrati lucidi, riuscendo a ricostruire il gioco.
Un neo, che è stato presente anche lo scorso anno per tutto il campionato, sono i pallonetti sul muro, ne prendiamo pochi, rispetto a quelli che subiamo.
Federico Tosi, chiamato a difendere dagli avversari, meno di quello che mi aspettavo, nei momenti in cui è intervenuto mi è piaciuto molto, mostra grandi capacità.
Francesco Mattioli è la volpe del gruppo, sempre pronto a fare punto, a "tenere" il campo e sfoderando alcune battute eccellenti, una sicurezza tecnica e mentale.
Mi è piaciuto Lorenzo Rocchini, gli ho visto una padronanza a rete che da quando è a santa Croce non avevo mai visto, è più sicuro.
Jimmy Prennen, bravo, si, ha un bel colpo, mi piace in zona 4 e sulle "pipe".
Sente la partita in maniera molto agonistica, ha una bella grinta e una battuta a tuttobraccio che può dar davvero fastidio all´avversario.
Ricardo De Paola deve calibrarsi, ha alternato grandi giocate a momenti da perfezionare, cercando molto spesso il "manifuori" spedendo la palla fuori, ma la potenza, quella ce l´ha intatta!
Paolo Emilio Baldaccini, l´ho visto affaticato, forse è molto "carico" di lavoro, ciò nonostante le sue giocate le ha fatte.
Marco Dani, mi sembra abbia svolto il suo lavoro abbastanza dignitosamente, anche se ha margini di miglioramento.
Marco Falaschi, lo trovo migliorato in battuta, anche se a lui da alzatore non è che sia il suo compito principale, ma se batte bene, ciò non guasta!
Tutto questo per raccontare una serata passata al Palaparenti, in attesa dell´inizio del campionato di A2 che si preannuncia interessante e stimolante, avendo visto anche una Città di Castello (squadra "materasso" dello scorso campionato) abbastanza rinvigorita grazie ai nuovi arrivati: Rosalba e Stoyanov e un preciso Di Manno.
Mi è piaciuta l´atmosfera che ho trovato questa sera al palazzetto, un aria carica di energia, vibrante, che ben la trasmette il nuovo allenatore Gianlorenzo Blengini.
(Diana)

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account