06 Dicembre 2020
news
percorso: Home > news > News Generiche

NGM, UN ALTRO BANCO DI PROVA

08-10-2011 15:28 - News Generiche
Arriva il Città di Castello che occupa coi "Lupi" il secondo posto in classifica. E per il ritorno da ex di Sergio Noda tanti applausi e una targa.
Un altro bel banco di prova per la Ngm Lupi.
Domani al PalaParenti (orario consueto delle 18, dopo quello inusuale di domenica a Isernia per esigenze tv) arriva Gherardi Città di Castello, che con i biancorossi occupa la seconda poltrona di serie A2 dietro a Volley Segrate. A inseguire i milanesi da vicino c´è anche Club Italia.
Che sarà la sfida della prossima domenica, sul parquet romano.
Dunque un ottobre che dirà molto sulle potenzialità della squadra guidata da Jorge Cannestracci che, a dire il vero, non ha iniziato male il campionato, nonostante la gara di esordio prevedesse il match con Carige Genova data come la corazzata da battere.
Invece i liguri hanno fatto cilecca pure domenica scorsa e ora devono rincorrere con quell´unico punto del PalaParenti al tiebreak.
La Ngm è caricata al massimo. C´è fiducia per questa ennesima sfida ad alta tensione. Lo stesso palazzetto dello sport sarà carico di tifo, sia per la presenza come sempre del numeroso pubblico locale, sia per quella dei sostenitori umbri che sono annunciati in molti a seguire il team allenato da coach Radici.
Ci sarà anche un siparietto a conferma dello spirito che anima il volley in generale e l´attaccamento dei tifosi ai colori biancorossi e a coloro che hanno fatto bene da queste parti.
Il riferimento è a Sergio Noda, per due stagioni uno dei perni dei Lupi: prima nelle file della Codyeco e poi in quelle della Ngm Mobile.
Sergio Noda è passato quest´anno al Città di Castello, una delle formazioni più ruspanti e, tradizionalmente più tenaci, nei confronti dei "Lupi". Quindi dopo l´ex di lusso di domenica scorsa (coach Cannestracci già sulla panchina di Isernia) si passa ora a un ex di prestigio come Sergio Noda che ha vinto una Coppa Italia con la Ngm Mobila, la seconda della storia del sodalizio presieduto da Agostino Pantani. Poi sul mercato estivo i Lupi hanno puntato sulla coppia Snippe-Hrazdira e così Noda è passato nelle file tifernati.
Domani il giocatore cubano con passaporto spagnolo tornerà al PalaParenti da avversario: uno fra i più rispettati comunque. Ed ecco il siparietto: la società consegnerà un piccolo ricordo a Noda per quelle due positive stagioni, sotto la guida di Gianlorezo Blengini, vissute nella località del Cuoio.
E per lo schiacciatore Sergio Noda arriveranno pure certamente gli applausi da parte dei sostenitori biancorossi. Poi sarà partita vera, da vincere per restare lassù. (Il Tirreno)

Nella foto di Marco Bonucci: Noda esulta dopo la vittoria in campionato a Città di Castello, ottenuta dalla Ngm Mobile, alla quinta d´andata del campionato scorso.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account