27 Giugno 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

NICCOLAI SALVA LA CUOIO AL 90'. IN PANCHINA ARRIVA GIGLIOLI

14-10-2019 06:19 - News Generiche
La Cuoiopelli agguanta il pareggio al 90’ allo stadio Nardini di Castelnuovo Garfagnana. Provvede Niccolai (nella foto) a porre rimedio.
Il tutto sotto gli occhi del nuovo tecnico, l’empolese Massimiliano Giglioli, che domani guiderà al Libero Masini il primo allenamento dei biancorossi.
In Garfagnana, sulla panchina della Cuoiopelli si è seduto il giovane tecnico della formazione juniores, il santacrocese Alessandro Bellini, nelle vesti di traghettatore, seppure per un solo turno.
Non è stata una gara semplice per lui, così come per la squadra del presidente Soldani, reduce dalla batosta interna della settimana precedente col Castelfiorentino.
La Cuoio è andata sotto nel primo tempo subendo il gol da azione di calcio d’angolo, per mano di Pieroni, con la retroguardia piuttosto incerta nella circostanza.
I padroni di casa, a titolo di cronaca, hanno creato ben poco nel corso dell’incontro.
Bellini ha presentato i biancorossi con la seguente formazione: Puccini; Nidiaci, Anichini, Mancini, Rossi; Morelli, Nardi, Niccolai, Nieri; Bianchi, Pellegrini.
Nella ripresa sono stati cambiati ben quattro giocatori. Magnani ha rilevato Nidiaci, Leschi è subentrato a Nardi, Caciagli a Nieri e Garunja a Pellegrini.
Garunja ha dato vivacità ai conciari i quali hanno esercitato una costante pressione senza però concludere a dovere.
I ragazzi in biancorosso non hanno lesinato l’impegno, denotando attaccamento, ottenendo il meritato pareggio con Niccolai, dopo un’azione insistita da parte del caparbio Garunja.
Giustificata l’esultanza di capitan Caciagli e compagni, per un risultato che ha “alleggerito” un ambiente che ora dovrà essere preso in mano da Giglioli per risollevarne le sorti.
Sicuramente questi, vedendo i suoi nuovi ragazzi all’opera, si sarà fatto un’idea ed interverrà per dare la dovuta scossa, sia a livello tecnico che morale.
Ora i biancorossi debbono riprendere fiducia, ritrovando con i risultati, la dovuta carica morale ed il conosciuto agonismo. Però occorre sacrificio comune.
Alessandro Bellini, a sua volta, tornerà ad allenare la formazione juniores, ricordandosi di questo pomeriggio, in quel di Castelnuovo Garfagnana, in maniera indelebile. Certi ricordi restano impressi a vita.
Massimiliano Giglioli (40 anni) è stato preferito a Marco Brachi, altro tecnico di indubbia esperienza. L'empolese Giglioli ha alle spalle una lunga carriera da calciatore ed ha iniziato ad allenare due anni fa in Eccellenza a Castelfiorentino.
A suo tempo, nelle file del Figline Valdarno, è stato allenato da Semplici, attuale tecnico della Spal. In due stagioni ha centrato due salvezze tranquille.
Da domani inizia la sua avventura a Santa Croce.

Marco Lepri


Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account