18 Maggio 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

RIECCO LASKO, AVVERSARIO DI VALORE

13-02-2019 06:48 - News Generiche
Compirà 38 anni il prossimo 11 di marzo, Michal Lasko (nella foto) l’attaccante principe della Roma Volley.
I giallorossi di coach Mauro Budani attendono i “Lupi” al PalaHoney per la partita decisiva del girone di ritorno.
Da questa, i biancorossi di Santa Croce, vogliono ottenere quei tre punti indispensabili per restare in corsa fino in fondo, per la conquista del quarto posto.
I capitolini, cercano invece quel successo che certifichi i loro netti miglioramenti sotto la regìa del 40enne Paolucci.
A Lasko daranno un fattivo aiuto gli altri due attaccanti di banda giallorossi: Zappoli e Rossi.
Con queste tre punte, Rau e compagni, andranno all’assalto della Kemas Lamipel.
L’uomo di spicco della Roma Volley sarà però Lasko e, la storia sportiva, fra la sua famiglia ed i “Lupi” , non è affatto recente.
Il padre di Michal, il famoso Lech Lasko, affrontò in A1 i conciari nella stagione 1985-86 militando nelle file brianzole della Di.Po Vimercate, società che, al termine di quel campionato, sarebbe tornata in A2 insieme ai santacrocesi.
Brianzoli ultimi e santacrocesi penultimi, dopo la sventurata gara conclusiva in quel di Chieti, con la sconfitta per 3-1 che decretò il ritorno dei biancorossi in A2.
Contro la Di.Po Vimercate (Dimica Potenter, dal latino, lotta con vigore) i “Lupi” si imposero per la cronaca, per 3-1 al Fontevivo, perdendo poi per 3-0 in Brianza. Lech Lasko, alla sua prima esperienza in Italia, proveniente dalle file polacche del Gwardia Wroclaw, aveva 30 anni e, nel marzo del 1981, era nato Michal.
Questi sarebbe poi cresciuto nel vivaio della Sisley Treviso, passando poi in prestito in A2 nelle file del Verona, dove affrontò per la prima volta la Codyeco Lupi, nella stagione 2001-02.
Sia all’andata in Veneto che, al ritorno palazzetto di Fucecchio, i gialloblù si imposero col punteggio di 3-2; Michal Lasko giocava da opposto.
Qualche anno dopo, nel campionato di A1 2005-06 Michal se la vide coi “Lupi” indossando la casacca giallorossa della Tonno Callipo di Vibo Valentia.
All’andata, al PalaParenti, vittoria biancorossa per 3-2 con un muro finale di Tomalino proprio su Lasko e, al ritorno, successo per 3-1 degli uomini del cavalier Pippo Callipo.
Da allora le strade dei “Lupi” e di Lasko non si sono più incrociate.
L’appuntamento è però tra pochi giorni al PalaHoney in una serata attesa, ormai da giorni, nel clan conciario.
Sarà suggestivo, per i “Lupi”, ritrovarsi di fronte una piccola parte del loro passato.

Marco Lepri


Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account