26 Settembre 2020
news
percorso: Home > news > News Generiche

SI, QUESTE VOCI MI FANNO PENSARE

24-04-2010 - News Generiche
Stamattina ho letto La Nazione che ha fatto una bella paginata sulla squadra con un bel titolo: Questi sono Lupi: un cuore immenso.
Accanto però c´era un altro articolo, sempre scritto da Luca Boldrini, che titolava: Quelle voci fanno paura.
E´ vero, sono voci brutte ma sono voci vere e che manchino i soldi alla società non è una novità.
Negli ultimi tre anni sono mancati una valanga di milioni per colpa della crisi e di altro.
Sì, di altro e ripenso a quello sponsor che, dopo aver fatto il contratto, ha disdetto per passare ad una squadra di calcio della zona e che non ci ha dato più una lira.
Se penso a quanta gente si riempie la bocca coi Lupi di discorsi e poi non dà nulla anche potendo, se penso a tante altre cose che vedo, mi monta la rabbia.
L´articolo della Nazione è veritiero e mi sembra giusto che la gente sappia che fino a ora la società ha fatto i salti mortali per andare avanti e che ora, se non arrivano nuovi sponsor e nuovi aiuti non è più possibile tenere il posto in A2.
Agostino Pantani qualcosa aveva anticipato proprio alla Nazione ma anche sul Tirreno avevo letto giorni fa che per i Lupi c´era poco da stare allegri.
La Codyeco son 30 anni che ci sponsorizza (e noi tifosi la onoreremo tutta la vita per questo) ma oggi, per la sopravvivenza della prima squadra e del settore giovanile, questo non basta più e occorre altra gente sennò la A2 non si può più fare.
Credo proprio che Leonardo Ciardi abbia ragione quando l´altra sera ha detto:"Ragazzi, se questa è stata l´ultima partita, è stata bella davvero".
Ora c´è bisogno che nuovi potenziali sponsor vengano cercati con tanto impegno dai dirigenti (che vanno ringraziati) e che tutte le istituzioni prendano seriamente in considerazione che i Lupi, l´anno prossimo possano iscriversi alla B1 lasciando una A2 che li ha avuti per tanti anni come protagonisti assoluti.
Il tempo dei miracoli per la società è finito: o arrivano altri aiuti oppure il club sarà costretto a fare la B1 per salvare il bilancio e continuare con grande dignità.
Questo, da santacrocese e da tifoso biancorosso, mi rammarica assai tanto però preferisco una società sana in B1 che una A2 strozzata.
Sì, fa male a noi tifosi, leggere certe cose proprio dopo una bella vittoria come quella di giovedì scorso e alla vigilia della bella con Roma ma purtroppo se la realtà è questa è giusto che tutti la sappiano e che ne prendano atto.
Sarebbe troppo facile, sentirsi dire fra qualche settimana - da qualche pezzo grosso - la classica frase: ma io non sapevo nulla.
Ecco, ora lo sapete tutti che, senza nuovi introiti, la A2 se ne andrà da Santa Croce dove non manca proprio nulla per essere grandi ma manca invece una cifra giusta per far bene.
Personalmente sarò sempre presente, come altri, anche in B1 ma spero tanto che le cose cambino in meglio perché, come ha scritto bene Luca Boldrini sulla Nazione "la Lupi Pallavolo è una patrimonio della Toscana, non solo di Santa Croce, che il mondo sportivo di alto livello di questa regione non può assolutamente permettersi di perdere".



Fonte: Busso

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account