23 Ottobre 2020
news
percorso: Home > news > News Generiche

SORA RINGRAZIA E PARLA DELLA NOSTRA CURVA

14-12-2009 - News Generiche
Da Sora hanno ringraziato sul loro sito la nostra cittadina per come sono andate le cose domenica scorsa.
Il pezzo è stato scritto da Carla De Caris, membro del club laziale e, dobbiamo dirvi, che ci è piaciuto.
Questo il titolo:" La società ringrazia Santa Croce per l´ospitalità".
E poi il pezzo, pubblicato sul loro sito, (che riportiamo per intero) e che, compare anche sul sito della Lega, con la foto dove c´è "Napo" col due aste con su scritto "Sora... ma indo eri finaora?" (nella foto di Marco Bonucci) che ha reso orgogliosi dell´impresa i ciociari i quali, credeteci, ci hanno tenuto tanto ad espugnare il nostro palasport dove tanti di loro, tranne Giacomini Anderson, avevano preso delle belle scoppole negli anni precedenti, allenatore compreso.
Ma leggiamolo il pezzo scritto dalla sponda sorana: "La quarantennale esperienza vissuta in modo sano nel mondo della pallavolo dall´associazione sportiva di Santa Croce si vede tutta, sia dagli addetti ai lavori che dal pubblico esterno a certi meccanismi. La società Globo Banca Popolare del Frusinate Sora ha potuto constatare con immenso piacere e avere sempre più conferma di quanto sia bello il panorama pallavolistico a questi livelli e come ogni società lo esplichi in modo diverso.
In casa dei conciatori siamo stati accolti benissimo e quindi un plauso va alla dirigenza tutta che al Palasport Parenti non ci ha fatto assolutamente sentire "ospiti" trattando al meglio anche le persone arrivate nel comprensorio pisano al seguito della Globo.
Ma i veri complimenti vogliamo rivolgerli soprattutto alla Curva dei Lupi per le attenzioni "sportive" che ha rivolto a tutta la squadra regalandoci i nostri primi due striscioni in serie A2.
Abbiamo molto gradito il primo che diceva "Sora... ma indo eri finaora?" perché racchiude e descrive al meglio la situazione che il nostro team vive attualmente e anche quello che è riuscito fino a questo momento a concretizzare.
Essere oggetto o meglio soggetto di uno striscione della tifoseria avversaria e capire da questo l´idea che la stessa ha su di noi, ci rende particolarmente orgogliosi e ci aiuta a realizzare il fatto che siamo arrivati dal nulla come un lampo ma infondo stiamo facendo molto rumore come un tuono.
Quindi ancora complimenti a tutta la Codyeco Santa Croce e ai suoi sostenitori che ovviamente hanno tifato a spada tratta per i loro beniamini anche a volte dando addosso ai nostri ma si sa, il tifo sano, quello che fa bene alla pallavolo è anche questo e lo sfottò serve a far ridere tutti insieme".
Questo pezzo ci è piaciuto perché ci fa capire quanto sia stimata la nostra società, così come la tifoseria e rendiamo onore e merito a chi ha accettato anche qualche "assalto" verbale di troppo, nella seconda frazione, quando la loro panchina è stata presa di mira da qulache vecchio ultrà che può essersi "sfogato" con i giocatori della panchina sorana.
Ma questo e qualcos´altro è stato accettato senza piangersi tanto addosso e, per questo, siamo orgogliosi di riportare l´articolo di Carla del Caris - scritto bene e con mentalità giusta, da "gente di campo" - che salutiamo cordialmente.
(Info-Curva PalaParenti)

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account