20 Settembre 2020
news
percorso: Home > news > News Generiche

SPETTACOLO DI TIFO NEL DERBY

16-12-2012 22:22 - News Generiche
E´ finita in gloria con l´accensione di un bel fumogeno color rosso (nella foto di Lemar) per festeggiare compiutamente la bella vittoria della Codyeco Lupi nel derby di Pisa.
Gli ultras biancorossi hanno vinto anche loro. Ci tenevano e non sono voluti mancare presenziando qualitativamente con una trentina di tifosi scelti, tutta roba di prima qualità per un mix fra vecchi appartenenti e giovani delle ultime generazioni.
E´ arrivato anche il capo Fedeli che ha appeso a bordo campo, col Frog, lo storico striscione dei "Boys", entrando dentro senza che nessuno gli dicesse una parola.
Il capo Fedeli è sempre stato un capo e quando può fa sempre la sua comparsa con quelli della Curva.
Questi sono arrivati in ritardo trovando posto in alto nell´angusta tribunetta che però - come ha specificato Busso - ha retto bene perchè in quel settore c´era gente di stazza e di peso.
Questo derby che tornava dopo 29 anni, coi Magici primi impegnati in quel di Pisa, ha ridato stimoli a tanta gente.
Fra gli ultras c´erano anche dei reduci dalla trasferta di allora come lo stesso Ale Fedeli, Papero, Frog, il Saba, il Rinaldi e qualche altro più vecchio di loro.
Nell´ottobre del 1983, con l´Armata Proletaria di Giancarlino, loro c´erano ed i "Lupi" infierirono lasciando solo 4 punti ai locali.
Si giocava "a 15" e tante innovazioni sarebbero arrivate col tempo.
Stasera è finita per 3-0 come allora anche se i parziali, specialmente il terzo ed ultimo, sono stati più combattuti rispetto ad allora.
Il sostegno della tifoseria biancorossa ha avuto dei picchi piuttosto alti specialmente nei primi due set e, nella parte centrale, non sono mancati cori di alto livello.
La sciarpata ha ammutolito il PalaCus e tutti si sono voltati per il coro "E sarà, sarà" che riesce sempre bene e che appassiona.
Hanno preso posto nel settore dei supporters e tifato a lungo anche il presidente Ago Pantani, il professor Leo Ciardi e Cincera.
Sono state consegnate al pubblico santacrocese presente delle bandierine baincorosse che erano rimaste da tempo nello stanzino della "Fossa" e che sono servite a dare colore a tante fra le 200 persone giunte da Santa Croce e la zona del Cuoio.
Buon numero di sciarpe e bravo Paolo (Polidors) a portare i ragazzini del vivaio alla partita, che si sono presentati con uno striscione dedicato a Nuti. Alla fine lui ha ringraziato abbracciandoli.
La parte riservata al pubblico, nel non certo agevole impianto pisano, era stracolma di gente. L´ordine pubblico ha funzionato al meglio per la sportività dei presenti.
Qualcuno, fra gli ultras, ha lanciato qualche urlaccio al "Lazzero" ma, giustamente, fra la gente pisana e quella santacrocese, non ci sono volate offese e questo ha fatto onore a tutti.
Per quelli della Curva del PalaParenti è stato un bel pomeriggio con tanti ragazzi che hanno dato il meglio di loro per sostenere i "Lupi" desiderosi di ripagare tanto affetto.
Grandi come sempre i soliti trascinatori.
La fumogenata finale è stata la ciliegina sulla torta finale.
"Era tanto che un s´accendeva un bel fumogeno!" - hanno detto in diversi, fra quelli della Curva e, questa "cartolina", ha chiuso un derby vittorioso ed una trasferta (vicina) ben programmata e riuscita.
(Info- Curva PalaParenti)

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account