03 Luglio 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

VBC CALCI PORTA A CASA LA A2

20-06-2019 06:30 - News Generiche
A quattro mesi esatti dall'inizio del campionato di A2 2019-20 sale alla ribalta Calci, la cittadina della Certosa, a pochi chilometri da Pisa.
Il club del presidente Giovanni Parenti (nella foto) rileva il titolo di Massa-Livorno e porta Calci sul palcoscenico della A2.
La clamorosa mossa del club pisano era nell'aria ed ora è tutto pronto per gli ultimi dettagli, previsti per la giornata di oggi.
Italo Vullo, patron della Pallavolo Fonteviva Massa, che quest'anno ha preso parte al campionato cadetto, in quel di Livorno, ottenendo una meritatissima salvezza ai playoff per la permanenza in A2, afferma: «È stato firmato un preliminare d'intenti, nei prossimi giorni sarà definita la cessione».
La squadra di Calci, targata Peimar, approda quindi in serie A2.
Con la riforma dei campionati, che prevede anche la A3, di fatto è un salto doppio.
La mossa di Giovanni Parenti arriva nel corso di una dura polemica a Massa, con Vullo che attacca la giunta Persiani, su cui scarica le responsabilità per questa amara conclusione per lo sport massese.
Ora che finalmente Massa ha un suo palazzetto dello sport, scompare il volley che conta.
La squadra già da un anno era stata "adottata" da Livorno, mantenendo la dicitura "Apuana" dall'interminabile nome: Acqua Fonteviva Apuana Livorno.
Ora questa scompare del tutto; un vero peccato.
L'allenatore Paolo Montagnani allenerà in Polonia, Zonca giocherà a Nantes, gli altri atleti sono tutti sul mercato.
Finisce così la pallavolo maschile a Massa. Dopo 50 anni, di cui gli ultimi 18 spesi a portare in alto il nome del club marmifero in Italia; è il momento della rabbia e dell'amarezza nella città dei fratelli Vullo.
Diversa la situazione a Calci dove il club del presidente Parenti è in effervescenza ed i tifosi pregustano l'arrivo - nel nuovo palasport - di squadre di tradizione.
Il terzo posto, ottenuto nell'ultimo campionato di B, dopo una stagione di punta, sembra ormai lontano.
Il doppio balzo porta la Peimar in una cadetteria d'élite con Luca Berti pronto a riprendersi il ruolo di direttore sportivo, affidando la sua panchina ad un tecnico esperto, molto navigato a livello nazionale e con esperienze all'estero.
Già avviate alcune trattative con giocatori di riguardo, ma tutto verrà reso noto solo dopo che oggi sarà messo nero su bianco.
Italo Vullo merita rispetto, così come le città di Livorno e Massa.

Marco Lepri



Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account