05 Ottobre 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

ANCORA SQUADRE "INCERTE" IN A2

10-07-2018 06:45 - News Generiche
Diciamocelo francamente: è una A2 ancora "zoppicante", con diverse squadre con un futuro immediato ancora incerto - quando mancano una manciata di giorni alla conclusione del volley mercato ed alla presentazione delle liste - quella edizione 2018-19.
Massa ha annunciato la sua iscrizione alla Serie A2. Un risultato per niente scontato, dopo la retrocessione dell´anno passato e le tante difficoltà a cui la società del presidente Italo Vullo ha dovuto fare fronte.
Un risultato, quello della A2, costruito dallo stesso Italo Vullo (nella foto) e da Iris Wintzek che hanno avuto il merito di non mollare davanti alle tante porte che si chiudevano o che rimanevano solo virtualmente aperte.
Un sogno che continua per tutti gli appassionati della pallavolo apuana ma che potrebbe anche svanire bruscamente nelle prossime ore come ci dice proprio Vullo.
"Abbiamo ricevuto segnali positivi da parte del nuovo sindaco di Massa Francesco Persiani che ci ha ricevuto poche ore dopo la sua elezione dimostrando grande attenzione per la nostra realtà – dice Italo Vullo – A lui abbiamo esposto tutte le difficoltà affrontate e gli ostacoli che ancora esistono e che, al momento, non ci consentirebbero ancora di affrontare con sufficiente serenità la prossima stagione.
Anche in virtù di questo atteggiamento positivo dell´Amministrazione Comunale abbiamo iscritto la squadra alla prossima Serie A2 in modo da garantire la continuità e non gettare al vento tutto quanto fatto in questi anni di sudore e fatica. Come ovvio, però, questo non significa che tutte le difficoltà dei mesi e delle settimane scorse siano superate.
Tra queste, ad esempio, il fatto che anche la prossima stagione saremmo comunque costretti a giocare lontano da Massa.
Il nuovo palazzetto non è ancora pronto e questo comporterebbe per la nostra società un impegno enorme, in termini di logistica ma anche di energie economiche e dirigenziali, per farvi fronte.
Insomma, siamo ancora in un limbo e se entro 10 giorni al massimo non avremo segnali importanti dalle istituzioni e dalla città siamo ancora orientati a chiudere tutto.
E quando dico tutto intendo l´intera attività della Pallavolo Massa, di cui la prima squadra rappresenta solo la punta dell´iceberg, e che ha nelle squadre di categoria minore e nel settore giovanile realtà che svolgono un ruolo importante anche dal punto di vista sociale per la nostra città".
Massa, dunque, è ancora incerta; Piacenza ferma come pure Cuneo.
La neopromossa Volley Roma non batte chiodo sul mercato ed Alessano e Taviano appaiono in grave ritardo.
Sei squadre su 27 sono in ritardo e chissà se in questi pochi giorni riusciranno a sbloccare la situazione con un colpo di coda.
Intanto il mercato procede con la Medea Montalbano di Macerata che si è assicurata il centrale Franceschini (Scarabeo Roma) ed il lettone Peda.
Spoleto ha chiuso il sestetto titolare col centrale francese Aguenier ed i lieccesi del Leverano hanno ingaggiato l´opposto Tusch.
Lamezia ha definito col palleggiatore portoricano Negron, mentre gli ex potentini Romanò e Sette si sono accasati all´Olimpia Bergamo.
Prata ha fatto sue le prestazioni della punta Link sul quale aveva fato più di un pensiero Reggio Emilia ed anche Bonante è salito a Prata, in provincia di Pordenone.
Questi i "movimenti" di maggior interesse degli ultimi giorni, per le squadre ed i giocatori delle compagini che andranno ad affrontare la Kemas Lamipel.
Questa ha ben 12 atleti in organico ed a questo punto mancherebbe solo la conferma di Andreini, quale secondo libero, per chiudere la rosa a disposizione di Totire.

Sito F.d.L. 1977 - Volley Mercato


Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account