02 Dicembre 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

ARNO VOLLEY 1967, IN CANTIERE IL NUOVO ORGANICO

05-07-2020 06:13 - News Generiche
Sullo stemma del club, in biancoverde, c'è scritto Arno Volley 1967.
A Castelfranco di Sotto si fa pallavolo maschile da ben 53 anni.
Mai una promozione nel campionato di A2, sfiorata negli anni Ottanta e Novanta, ma tanta, sana e degna serie B, spesso con stagioni da protagonista.
La famiglia Volterrani è il marchio di garanzia. Da Cristiano al fratello Andrea, per passare a Davide, attuale direttore sportivo del sodalizio castelfranchese.
Da lustri sulla breccia: in Comune, il sindaco Toti e la giunta, dovrebbero tenerne conto, premiandone l'impegno.
Per la prossima stagione, che vedrà l'Arno ai nastri di partenza, ancora in B, la squadra è in allestimento. Diremmo che è già a buon punto, partendo dalla conferma dell'allenatore Marco Nuti che guiderà per la seconda volta consecutiva i portacolori della propria cittadina.
Il bomber Da Prato guiderà, nel ruolo di opposto, l'attacco biancoverde.
Da Calci è in arrivo lo schiacciatore-ricevitore Nicotra ed al centro ci sarà di nuovo Testagrossa.
L'altro centrale dovrebbe essere Benaglia col quale gli addetti ai lavori stanno trattando, mentre della rosa farà sicuramente parte Aliberti.
Il colpo in difesa è costituito dall'arrivo dell'ex “lupo” Taliani, proveniente dalla Era Volley di Pontedera, targata Lupi Estintori.
“Per noi questo ingaggio – ha detto Davide Volterrani – è un motivo di orgoglio. Taliani è un atleta esperto con un bagaglio importante”.
In regìa non dovrebbe esserci più Guemart che potrebbe appendere le scarpette al chiodo ma non c'è ancora alcuna ufficialità. Siamo nel campo delle supposizioni.
Di certo l'Arno punterà forte sul palleggiatore Luca Riposati, per il quale si sta dialogando con i “Lupi”, con i quali i rapporti sono buoni.
Il club santacrocese potrebbe dare il via libera anche per lo schiacciatore Marco Riposati, fratello di Luca, facendolo maturare in un campionato competitivo.
Della nuova formazione castelfranchese non farà più parte il centrale Pitto che rinuncerà alla B dopo un lungo periodo, lasciando un bel ricordo.
Anche la banda Andreatta si trasferirà per gli studi in Nord Italia, a Trento.
Volterrani cercherà sul mercato validi sostituti, per affidare al padre Cristiano, una formazione in grado di far bene.

Marco Lepri


Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account