04 Febbraio 2023
news
percorso: Home > news > News Generiche

ARRENDERCI MAI

15-10-2017 09:21 - News Generiche
Diciamocelo francamente: non è un momento fortunato per i "Lupi".
Che la partita con Roma sarebbe stata difficile, per la forza dell´avversario e, complicata dopo tre sconfitte consecutive, lo sapevamo tutti bene.
Allo stesso tempo però, non ci aspettavamo di vedere – soprattutto come nei primi due set - una squadra solida, compatta e motivata come quella di ieri sera.
Bella la Kemas Lamipel di Totire, in particolare nei primi due parziali coi capitolini, ma poi anche battagliera e decisa fino in fondo, quella degli altri set.
Anche sfortunata, offesa nel suo spirito di corpo, in quel nefasto tie-break, condizionato da un "rosso" sventolato inopportunamente ed ingiustamente (a nostro modo di vedere) dal primo arbitro Bressan di Brescia, a Wagner, coi "Lupi" in vantaggio per 10-8.
Ritardo di gioco, ci è stato detto ma, onestamente, non ce ne eravamo per niente accorti e, come noi, tanti altre persone lì vicino a noi in tribuna stampa.
Si fa presto nel volley a far cambiare le cose, specialmente da un momento all´altro e, soprattutto, nel corso di una gara combattuta, sofferta e delicata.
Ai "Lupi", per ora, la Dea Bendata non sorride. Si è dimenticata di loro, probabilmente penserà ad altri.
Fioccano però le sconfitte e sono ormai quattro, anche se qualche "puntarello" arriva pur sempre e la classifica si muove.
Prima o poi la tendenza si invertirà ed arriveranno giorni migliori per tutti; non abbattiamoci.
Anzi, tutti insieme, continuiamo a lottare, dando quanto nelle nostre capacità e possibilità.
Cerchiamo di avere la coscienza pulita. Tutti.
La squadra non è debole, tutt´altro. Ci sono uomini fisici, duri a mollare, combattivi. Roma se n´è accorta ed ha tremato a lungo, sotto i colpi inferti da Wagner ed Hage.
Probabilmente Totire ha trovato il sestetto base giusto su cui insistere, ma questo lo dirà e lo confermerà il campo.
Tutta la squadra deve stare unita e metterci il massimo impegno.
I tifosi della Curva, questa manciata di imperterriti affezionati ai colori biancorossi, sono di qualità.
Da soli hanno spinto dall´inizio alla fine, dettando i ritmi coi tamburi, assecondati da dj Dollaro e dallo speaker Stefano.
Chi viene al PalaParenti sa di dover fare i conti con un ambiente tutto biancorosso e, da ora in poi, anche con una squadra che sta trovando certezze, che non regalerà niente e che si batterà al massimo.
Così pretendono i dirigenti che sono lì, al pezzo e stanno vicini a Totire ed ai ragazzi.
Tutti insieme dobbiamo e possiamo venire a capo di questa situazione non di certo soddisfacente ma ampiamente migliorabile; siamo sicuri che, se le tre componenti (squadra, società e tifosi) resteranno saldamente unite, il vento cambierà. I "Lupi" non si arrendono.
Una o due vittorie possono rigenerare mentalmente un gruppo forte fisicamente, volitivo che ha bisogno di sentirsi forte anche di testa per dire la sua, con quell´autorevolezza con cui ha condotto ieri sera, specialmente i primi due parziali.
Dai ragazzi, noi ci crediamo.

Lemar per Sito F.d.L. 1977 (Arrendermi mai – Renato Zero)


Nella foto di Veronica Gentile: Ciulli e Colli in azione contro la Roma.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo E-mail per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account