13 Agosto 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

CARO FAJO TI SCRIVO (di Corazzata Lastre)

09-12-2015 21:18 - News Generiche
Caro Fajo, ho letto il tuo articolo, qui sul sito della Fossa; belle parole ma te ne devi fare una ragione.
C´è un motto che dice: "prima di fare qualsiasi tipo cosa assicurarsi che il cervello sia inserito" e, questo vale per tutto, tipo: parlare, scrivere, leggere, gesticolare, lavorare, tifare e così via.
Come vedi, si sta parlando di gente che non ha una storia, pallavolisticamente parlando e "questi" non sanno neanche di cosa ragionano.
La storia dei nostri "Lupi" è ben diversa e, anche chi scrive in certi siti a Nord della Toscana, dovrebbe avere un minimo d´informazione e sapere di cosa sta parlando.
Facile, per noi, avere un oracolo come il nostro Lemar (Cardianale ossequi) che conosce vita, morte e miracoli del nostro club, ma quando non ce l´hai uno come lui, rischi di andare nel blasfemo oppure scrivere delle belle "carciofate" (tipo il palleggiatore che ti menzionerò più avanti in questo mio intervento).
Secondo il mio modesto parere, ci hanno battezzato "emiliani" perché, come tu ben sai, anche i piacentini sono battezzati lupi (salvo errori) ed ecco l´equivoco (e se poi sbaglio ti autorizzo a scorciammi ir naso... se ce la fai!).
Nell´ultima annata dei nostri "Lupi" in A1, andammo in molti in trasferta a Piacenza e forse, c´eri anche te, dietro il mitico striscione (dedicato alla fidanzata di Marshall...su che "Canalis la danno??!!!") dove, uno dei più grandi palleggiatori "carciofi" della nostra storia, leggi Dhene (preso grazie alla benedizione di uno degli allenatori più scarsi, leggi Zanini), perchè senza Dehne ma, con Tiberti in regìa, saremmo sempre in A1, come dico e sostengo ormai da quasi dieci anni.
Dehne venne sostituito sul 2-0 per i lupi piacentini dal nostro secondo palleggiatore Guemart e, in quell´occasione, ribaltammo il risultato vincendo, noi "LUPI" delle LASTRE o di SANTA CROCE se preferisci, per 3-2 con Guemart che, a fine partita, si randellò in terra piangendo come un bambino e, tutto il Popolo Biancorosso (anche i piacentini hanno gli stessi colori ed ecco perché è facile confondersi per chi non conosce la storia), entrò in campo.
E così, e fra canti, pianti e chi più ne ha, più ne metta (Rocco docet) fece festa.
Purtroppo sabato 5 dicembre scorso, non eravamo al PalaParenti, non perché pensavamo di giocare a San Rocco (e s´è sbagliato buo), ma perché eravamo "di servizio".
Tuttavia, anche se non presenti, ma sempre con i "Lupi" nel cuore.
Onore alla Curva, cioè a quelli che c´erano ed ai nostri colori.
Detto questo spero che questo concetto ti trovi d´accordo e, come al solito, sempre in culo a gufi e ai poeribrodi.
Stammi bene Fajo e alla prossima.
Nel Nome delle Lastre, dei "Lupi" e del Nanino...BODDE!!!

Fonte: Corazzata Lastre - (Lupi solitari - Ivana Spagna))


Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account