27 Settembre 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

COLLI E SNIPPE TRASCINANO I GRINTOSI "LUPI" IN SEMIFINALE

25-04-2019 23:04 - News Generiche
GIOIA DEL COLLE: Kindgard 4, Prolingheuer 36, Sighinolfi 7, Catena 1, Radziuk 17, Sideri 10, Frigo (libero), Marchetti (libero), Meringolo, Margutti, Marcovecchio n.e, Usai n.e, Scrollavezza n.e.
Allenatore: Passaro.
KEMAS LAMIPEL: Acquarone 3, Snippe 22, Bargi 11, Miselli 8, Colli 23, Lyutskanov 7, Taliani (libero) Grassano 1, Tamburo, Ferraro (libero); Baciocco, Crò n.e, Nieri n.e, Andreini n.e.
Allenatori: Douglas-Pagliai.
Arbitri: Cavalieri e Scarfò.
Successione set: 25-18; 21-25; 25-20; 24-26; 13-15.
Spettatori: 250 circa.
Battute sbagliate Gioiella: 16, Aces: 4, Muri: 12.
Battute sbagliate "Lupi": 18, Aces: 5, Muri: 12.

I “Lupi” sono vivi e credono fermamente nella permanenza in A2.
L'impresa in provincia di Bari, contro l'agguerrito Gioia del Colle, proietta i biancorossi in semifinale dove i santacrocesi affronteranno Potenza Picena.
Queste le date: 28 aprile, 1 e 5 maggio.
Due gare in casa per i marchigiani ed una per la Kemas Lamipel, che ha condannato alla retrocessione in A3 i pugliesi.
Ora la squadra di Douglas e Pagliai crede più che mai nella salvezza.
Perdendo nelle Puglie, i conciari avrebbero dato l'addio alla seconda serie nazionale, ma è giunta - invocata dal popolo biancorosso - la grande e superba impresa.
La “bella” è andata appannaggio dei conciari vittoriosi per 3-2.
Al tie-break Colli (nella foto) e compagni si sono superati, sbancando il PalaCapurso, grazie ad un muro di Miselli (13-14) e ad un attacco out di Proligheuer: 13-15.
I gioiesi avevano girato il campo in vantaggio per 8-5.
Poi Radziuk e soci sempre avanti: 9-7, 10-8 e 12-10.
Qui i “Lupi” hanno compiuto il loro capolavoro di giornata. Parità a 12 e poi, dopo il time out chiesto da Passaro, ecco ancora il formidabile Colli al servizio.
Cannonata: la palla è dentro ma viene fischiata fuori.
Decisione inspiegabile ma il video check è...in panne. Ma guarda un po'!
E così il punteggio assegna il 13-12 alla Gioiella.
Ma ecco, a quel punto, due muri del determinato e acciaccato Miselli per il sorpasso (13-14) a cui fa seguito l'errore finale dell'opposto tedesco.
La Kemas Lamipel, sotto per 2-1 non si è mai data per vinta disputando una partita tutta grinta e cuore.
Nel finale grande lucidità da parte di tutti, assennatezza, ragionamento e sangue freddo. Non era facile.
Prolingheuer (36 punti), autentica spina nel fianco, si è arreso alla maiuscola prova di Colli e Snippe, autori di una gara superlativa.
Bene Acquarone, Bargi e gli altri. Mario Ferraro è rimasto a Santa Croce per un malanno.
E' stato aggregato al gruppo Pietro Nieri, figlio di Gino, anch'egli centrale.
Grande entusiasmo al PalaParenti dove la gara è stata seguita da un buon numero di persone.
Idem negli spogliatoi del PalaCapurso gioiese, dove a far festa sono stati i colori biancorossi.
Non quelli di casa, ma quelli di Santa Croce. E con grandissimo merito.

Lemar


Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account