02 Dicembre 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

DALLA PRIMA LETTERA DELL'AMMIRAGLIO AL PRODE URBINO

11-12-2015 21:30 - News Generiche
Ave a te Mitico Urbino, nato e cresciuto nella Via del Teatro, quella didietro (occhio al baogigi), alla Via della Cento Donne (quella di Ufida), per chi viene da Viucciola e va verso Surarno.
Boiadè, seondo me, uno di Fucecchio o uno di Castelfranco si perderebbero subito e, per trovacci, è capace che si ritrovino nella via del Calore, quella der Demei o der Mentucci...bodde!!
Ti ho sentito volentieri via “aradio” e, come ti ho detto io, non frequento i “social networks” tipo facebook (il libro dei visi), ma mi è giunto all’orecchio (se arrivava al naso si faceva prima), di un tuo cicchetto nei miei confronti e mi sono chiesto perché; ed ecco perché ti ho chiamato, per dei chiarimenti.
Detto fatto ed hai ragione te, chiedo VEN(i)A, come disse Rocco a sù mà, quando si ritrovò quer popò d’attrezzo tra le gambe.
Anche i “Corazzatti”, Ammiraglio in primis e della tua stessa annata, perdono i colpi!
Era Cardona ir fidanzato di quella bella ragazza e non Marshall, quindi onore a te e bodde all’Ammiraglio.
Tutto il resto è noia (Califano docet), perché a Piacenza in A1 si vinse per davvero e godemmo sodo.
Dopo queste scuse, che ti dovevo, mio caro Roberto, come sai siamo nelle BUE e qui ci si potrebbe sbizzarrire sui vari temi/argomenti ma, quello che ti chiedo, visto che te sei un uomo di strada (ooooh, senza offese e non ner senso di “gigolò” ma, di uno di quelli che viaggia), si va sul tema ASFALTO.
La domanda nasce spontanea (come diceva Lubrano in televisione): “Ma seondo te, per tappà le BUE che ci sono sulla provinciale Francesca Bis (dal depuratore fino alla rotonda direzione di Castelfranco), bisogna che una macchina rimbarzi e vada fori strada, oppure si può fare qualcosa di meglio?
Se fra i tù viaggi, trovi un paio di container di catrame, fammelo sapè, così magari ci s’attrezza fra noiartri per ripianà le bue.
Ti vedrei bene come capo cantiere con l'elmetto “biancorosso” sur capo e, a dirige il traffico, fra gli addetti ai lavori.
Belle parole sì, ma come dice il DJ delle Lastre, al secolo Dollaro, sogni e curregge restano sotto le lenzola e le bue (in tutti i sensi) rimangano in terra (ma anche da altre parti!!).
Quando piove e c’entri pieno e arrivano certe popò di zampillate che, a fà conto che la lava dei vulcani, pare una fiammellina per accende ir “cardano” (quello che i nostri vecchi mettevano a letto per scardassi) o, se preferisci, i Geiser sembrano un bicchier d’acqua, quando ci butti un cubetto di ghiaggio.
Ma come cantava Vasco... “Va bene, va bene, va bene così”, RIRIBODDE!!!
Un caro saluto a te Mitico Urbino, alla Via Verdi (quella del Teatro), Ossequi al Cardinale e come sempre Forza Vecchio Cuore Biancorosso!
Alla prossima, passo, chiudo e bona.

Ammiraglio - (Strada facendo - Claudio Baglioni)

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account