27 Settembre 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

DERBY AMARO ED ORA SCONTRO FRATRICIDA CON CUNEO AI PLAY-OFF

31-03-2019 00:22 - News Generiche
La Kemas Lamipel perde per 2-3 nel derby contro la Fonteviva Livorno chiudendo all'ottavo posto nel Girone Bianco della A2.
L'ultima partita della prima parte del campionato riserba una nuova delusione alla squadra conciaria ed a tutto l'ambiente.
I “Lupi” concludono con soli 35 punti in classifica.
Domenica prossima, per gli ottavi di finale dei play-off, per la permanenza in A2, i conciari affronteranno in casa il Cuneo nona forza del Girone Blu del campionato cadetto.
Gara di ritorno in Piemonte mercoledì 10 ed eventuale bella al PalaParenti domenica 14.
Sarà uno scontro fratricida, fra due tifoserie legate da un fortissimo legame affettivo, gemellate dal 2005, che tutto avrebbero voluto, tranne che trovarsi di fronte proprio agli spareggi.
La stagione in corso, “dona” così un altro calice amaro ai frequentatori della Curva del PalaParenti: un duello rusticano con i fratelli cuneesi dei Blu Brothers.
Nelle file biancorosse, ha debuttato il 21enne bulgaro Gordan Lyutskanov l'ultimo acquisto del sodalizio santacrocese.
L'impatto dell'atleta nel derby è stato positivo, tuttavia non è bastato ai conciari per avere ragione degli uomini di Montagnani.
Lyutskanov ha fatto il suo ingresso in campo nel secondo set, con i “Lupi” sotto per 15-20, firmando subito il punto del 16-21, mettendosi in luce per la forza in attacco ed altri aspetti positivi.
Per lui, al termine, ben 16 punti. La società ha scelto bene.
Nel terzo set, sul punteggio di 1-1 e, con la Fonteviva in vantaggio per 4-6, Wagner è stato sostituito da Tamburo.
L'atleta brasiliano ha sfogato la sua delusione dando un forte colpo con la mano sinistra sulla panchina, procurandosi una ferita che gli ha successivamente impedito di rientrare in campo.
Tamburo ha disputato una prova dignitosa ma, senza Wagner a dar man forte al giovane bulgaro, ecco che Miscione, Pochini e compagni, hanno avuto un compito più agevole.
A gioco lungo, la Kemas Lamipel, ha pagato questa defezione da parte di un giocatore che ha così sfogato maldestramente tutta la propria rabbia e delusione, senza controllarsi.
I "Lupi" hanno rimediato una nuova battuta d'arresto.
Il solo Lyutskanov in attacco non è bastato ai biancorossi per poter condurre in porto il successo, nonostante il vantaggio per 2-1 ottenuto al termine della terza frazione vinta per 25-21.
I labronici hanno pareggiato il conto nel quarto set (20-25) e, al tie-break, hanno chiuso vittoriosi sul punteggio di 11-15.
Come nel derby di andata è stato l'ex biancorosso Zonca l'assoluto dominatore con 26 punti.
Nel corso di questa annata sportiva, i labronici hanno vinto tre derby su tre: il primo in precampionato in amichevole e poi i due successivi con pesanti punti in palio.
Ora, al momento in cui i “Lupi”, possono contare su un ragazzo forte ed arrembante come Lyutskanov, ecco che sembra uscire di scena Wagner.
Non poterlo schierare nei play-off sarebbe un danno incalcolabile, con serie conseguenze.
Nei prossimi giorni verrà valutata l'entità dell'infortunio. Per ora non resta che aspettare.
La Curva è stata brava, corretta, composta e degna di menzione anche ieri sera.
Per due ore ha cantato, dando tutto, senza mai perdere l'autocontrollo. Strepitoso il canto “Quando al ciel si alzeran le bandiere”, intonato a lungo all'inizio del secondo set.
Purtroppo, non è questa l'annata giusta.

Lemar


Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account