23 Aprile 2024
news
percorso: Home > news > News Generiche

I "LUPI" A SIENA PER IL DERBY DI NATALE

26-12-2021 07:30 - News Generiche
Ultima partita dell'anno per i “Lupi”, impegnati oggi pomeriggio nel derby toscano a Siena. Alle 16 fischio d'inizio da parte di Rolla e Dell'Orso.
Quello del PalaEstra è il nono derby tra senesi e santacrocesi dalla stagione 2016-17 ad oggi, sempre per il campionato di A2.
I biancoblu del presidente Gianmarco Bisogno, militarono in A1 nel 2018-19.
Il bilancio è chiaramente dalla parte della squadra della Città del Palio, che conduce per 6-2.
L'ultimo confronto, in marzo, nell'impianto senese, vide il successo dei biancorossi allenati da Montagnani per 3-2; decise una veloce di Festi (a destra nella foto di Simona Bernardini con Colli).
Oggi il Comandante labronico siede sulla panchina della Emma Villas, chiamato d'urgenza da Bisogno e dalla dirigenza al posto di Tubertini, mai vittorioso nelle prime tre giornate.
Montagnani ha trovato una squadra non sua, anche se – in corso d'opera – sono stati ingaggiati gli schiacciatori Parodi ed il russo Kusnetsov.
Il rendimento è sostanzialmente migliorato con 4 vittorie e 3 sconfitte, per un decimo posto in classifica (13 punti) che, dovrà essere ottimizzato con un girone di ritorno positivo. Non sarà comunque facile.
Per quest'anno è intanto saltata la partecipazione alla Coppa Italia, competizione a cui parteciperanno le prime otto al giro di boa.
Dall'inizio del campionato la Emma Villas ha quindi totalizzato 4 vittorie e 7 sette sconfitte, mentre la Kemas Lamipel (sesta con 19 punti) ha fatto registrare 5 successi e 6 battute d'arresto.
Quello odierno non è quindi un derby di alta classifica ma un match tra due compagini che probabilmente – soprattutto per Siena – avrebbero nutrito alla vigilia ben altre ambizioni. Non tutte le ciambelle però riescono col buco e quest'anno la campagna acquisti dei senesi non è stata sicuramente all'altezza della situazione.
I “Lupi” hanno fatto meglio, con la possibilità di girare – in caso di vittoria nel derby – in una posizione migliore di quella attuale.
La qualificazione alla Coppa Italia è giunta stavolta dopo quattro anni di tentativi a vuoto, proprio col punto raccolto domenica scorsa in casa con Reggio Emilia.
Cezar Douglas dispone di un organico “contato”, col sei più uno a cui si può sommare una sola riserva degna di tale definizione: Ferrini.
Per il resto, in squadra, ci sono tanti promettenti ragazzi che finora, per quanto visto, si sono limitati a far numero o poco più.
Se i conciari recuperano il miglior Walla possono ambire ad una seconda parte di torneo quanto meno interessante.
Il derby di Santo Stefano si preannuncia incerto e le previsioni sono per una gara equilibrata e contrastata.
Cezar Douglas la vorrà vincere per chiudere bene nell'anno del suo ritorno alla Kemas Lamipel.
Montagnani darà il meglio dopo la mancata conferma in quella Santa Croce da cui si è distaccato consensualmente, ma molto a malincuore.
Lui avrebbe tenuto a proseguire alla guida di quei “Lupi” che oggi affronterà di nuovo nel derby, sulla panchina del Siena, anziché su quella della sua Livorno.

Marco Lepri

Realizzazione siti web www.sitoper.it