05 Ottobre 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

I "LUPI" SI CONFERMANO CON REGGIO EMILIA: 3-1

26-10-2020 00:15 - News Generiche
KEMAS LAMIPEL: Acquarone, Walla 20, Copelli 11, Robbiati 8, Colli 16, Di Silvestre 20, Sorgente (libero), Cappelletti, Di Marco, Prosperi, Andreini n.e, Caproni n.e, Mannucci n.e, Sposato (libero) n.e.
All: Montagnani.
REGGIO EMILIA: Pinelli 1, Bellei 15, Mattei 9, Scopelliti 4, Ippolito 8, Loglisci 4, Morgese (libero), Suraci, Maiocchi14, Sesto 1, Ristic n.e, Catellani n.e, Cagni (libero) n.e. All: Mastrangelo.
Arbitri: Mattei e Carcione.
Successione set: 25-20; 21-25; 25-17; 26-24. Spettatori: 200.
Battute sbagliate “Lupi”: 19, Aces: 4, Muri: 8. Battute sbagliate Reggio Emilia: 12, Aces: 2, Muri: 11.

Non cambia la musica: il PalaParenti resta ancora un tabù per Reggio Emilia.
I “Lupi” vincono per 3-1 confermando la loro positiva tradizione nei confronti degli storici avversari del Volley Tricolore. Stavolta però gli ospiti, hanno fatto soffrire fino in fondo la Kemas Lamipel, che ha corso il rischio di andare al tie-break. C'è veramente mancato poco.
Il quarto e decisivo parziale, si è infatti concluso con i biancorossi vittoriosi per 26-24, con qualche brivido di troppo per i 200 spettatori presenti.
Sul 24-20 i conciari non sono riusciti a capitalizzare e, gli uomini di Mastrangelo, si sono portati in parità (24-24) intravedendo il quinto set.
Hanno successivamente deciso un attacco di Colli ed un muro di Copelli su Maiocchi: 26-24.
Proprio l'ex canturino Maiocchi è stato uno fra i migliori tra i reggiani. Questi è subentrato a Loglisci nel secondo set, disputando una gara e puntigliosa, mettendo a segno 14 punti.
Proprio il secondo parziale, ben giocato, ha permesso a Morgese e compagni di portarsi in parità: 21-25.
I “Lupi” avevano fatto loro il primo gioco, venendo fuori bene dopo aver agguantato la parità sul 16-16, braccando gli spregiudicati avversari.
In precedenza, Bellei e soci si erano proposti in avvio: 5-8.
Una volta sul 16 pari, Colli ha suonato la carica ed il brasiliano Walla (21-18) ha spianato la strada ai conciari, pronti a chiudere con Di Silvestre e Colli: 25-20.
Nella seconda frazione la squadra di Montagnani è stata meno concreta, fidandosi troppo delle proprie possibilità, venendo così punita dagli ospiti, ben diretti da Pinelli e con Maiocchi in evidenza.
Nel terzo set i locali hanno cominciato ancora sottotono (7-8) e Montagnani è intervenuto energicamente per richiamare i suoi.
Pronta inversione di tendenza e via di corsa (10-8, 13-11 e 15-12) verso un nuovo vantaggio (20-15) mai contrastato dai reggiani: 25-17.
Nel quarto parziale Robbiati e compagni hanno dato subito (10-5) la netta impressione di dilagare (17-10) ma, nonostante i pingui vantaggi (22-18 e 24-20), i santacrocesi non hanno concluso come il copione imponeva. La truppa di Mastrangelo ha tenuto botta fino in fondo, facendo correre qualche rischio di troppo ad un gruppo superiore, ma non sempre attento e adeguatamente concentrato.
Maiocchi, Morgese e Pinelli si sono segnalati tra i reggiani.
Nei “Lupi”, 20 punti per Walla e Di Silvestre e buone medie per gli altri, ma stavolta la continuità è mancata agli uomini del Comandante Paolo Montagnani.

Marco Lepri

Nella foto di Veronica Gentile: i biancorossi di Montagnani festanti a fine gara.


Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account