19 Maggio 2024
news
percorso: Home > news > News Generiche

IERI E OGGI (di David Marcucci)

20-08-2013 08:48 - News Generiche
Sono David Marcucci, per gli amici Collo, ma questo sopranome non mi garba tanto.
Niente, volevo scrivere due righe sui "Lupi", sulla società ed altro.
Io tifo per i Magici da quando andavo alle scuole medie, dall´ anno 1985-86 ed allora avevo 11 anni; il Lemar mi dava quei cartoncini-omaggio per entrare alle partite, oltre ai manifesti da attaccare per le gare in casa e così tappezzavo una parte di Santa Croce.
Addirittura una volta alla Coop misi un manifesto sulle uscite di sicurezza e due commessi, alla chiusura, rimasero chiusi dentro.
Mi ricordo le trasferte di Prato al palazzetto di via Galcianese ed una volta andai addirittura in trasferta con il pullman della squadra a Mestre, contro la Tortellini Voltan, che era il loro sponsor.
Fu una bella esperienza: pranzai con la squadra e mi sembrava un sogno.
Poi mi ricordo la trasferta a Schio con l´esordio nei "Lupi" di Juan Carlos Cuminetti che poi diventò anche mio amico: spesso e volentieri lo trovavo in sede, giocavamo a un videogioco della pallavolo, parlavamo della partita passata e della prossima ed anche quella per me fu una bella cosa.
Ricordo volentieri il mitico Vladimir Tchernischov che, con quella famosa battuta tesa-flottante, metteva sempre le ricezioni in balìa dei venti; per lui andammo in trasferta a Livorno dove si perse per 3-1.
Mi ricordo una trasferta: io, Andrea Landi, Maurizio Macchia, Boccio e Francesco Giannoni a Città di Castello, ai tempi di Claudio Nardi e Sartoretti, dove si perse per 3-0.
Quella partita la davano in televisione e i tifosi di loro, appena arrivammo, ci cantarono: "Che siete venuti a fà", pensate eravamo solo noi cinque con Boccio che, durante tutto il tragitto, faceva uscire dalla bauliera un pezzo di braccio, con una mano finta e, appena arrivammo a 15 km da Città di Castello, ci fermò la Polizia e ci puntarono contro le pistole...
Ora rido ma allora ce la facemmo un po´ sotto!!
Comunque mi ricordo anche che la società era più a contatto con noi tifosi e, quando prendevamo le multe, c´era sempre un confronto molto diretto e lecito.
Non c´era chi ci voltava le spalle ed io, col presidente Sergio Gronchi, avevo un rapporto molto diretto; addirittura quando veniva al mio bar "Le 4 strade", si parlava molto di come mi ero comportato alla partita, però era fatto in maniera a volte ironica.
Ricordo molto bene anche Sergio Balsotti, grande personalità a mio modo vedere.
Comunque, secondo me, quella dirigenza era lontana anni luce dalla società attuale, visto come questa si è comportata nel maggio scorso.
Scarsa presenza, sempre in prima fila per criticare, come nei play-off del 2011 a Padova dove qualcuno brontolò perchè offendavamo lo speaker.
Penso che in tasca abbiano le tagliole, come disse Urbino all´ultima assemblea al palazzetto. Nessuno di loro si è presentato alla cena della Fossa a maggio per festeggiare la squadra che aveva vinto il campionato e la Coppa Italia di B1. C´era solo il presidente, l´unico a metterci sempre la faccia e lui è stato lasciato da solo negli ultimi mesi.
Quest´anno, già a metà stagione, sapevano a cosa sarebbero andati incontro ed hanno taciuto, in tanti si sono defilati, intervenendo in pochini anche al teatro Verdi per i Cinquant´anni dei "Lupi".
Dopo un´auto-retrocessione e una rinuncia alla A2, penso che a questi livelli sia un record.
Ora devono dirci le loro intenzioni per il futuro, perche se a maggio 2014 siamo di nuovo promossi in A2 che fanno, rinunciano ancora? E poi con quattro trasferte in Sardegna pensano di spendere meno?
Comunque andiamo avanti perchè la squadra deve sempre vivere .
So che sta per arrivare un nuovo sponsor e almeno questa è una bella notizia di questi tempi.
Per sempre FORZA MAGICI "LUPI"!

David Marcucci - Da sempre tifoso dei "Lupi" -

Realizzazione siti web www.sitoper.it