06 Dicembre 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

IL BANDIERONE NERAZZURRO DI "RIELLO"

05-05-2021 06:30 - News Generiche
L'aveva promesso nel corso del girone di ritorno ed ha tenuto fede all'impegno preso.
Oscar Conti, al secolo “Riello”, 57 anni affermato tecnico di apparecchi per riscaldamento e climatizzazione, non che tecnico Asl (part time) all'ospedale di Fucecchio ed in proprio con partita Iva, ha issato sul tetto della propria abitazione in via Roma a Santa Croce, un bandierone nerazzurro per festeggiare il 19esimo scudetto dell'Inter.
Dicono che si sia rivolto ad un amico, esperto in materia, seppur in avanti con l'età, ma sempre al corrente sulle vicende della Curva Nord e dintorni.
La bandiera misura metri 4.70 di lunghezza e metri 3,70 di larghezza.
“Riello”, ha evidenziato tutto sul punto strategico della sua abitazione e sull'effetto-sorpresa. Ed ha fatto colpo.
Dalla centralissima piazza Matteotti, in pieno centro, il bandierone dell'Inter è ben visibile a tutti; basta alzare lo sguardo.
Oscar Conti ha posto il vessillo nella notte di lunedì scorso, avvalendosi dell'aiuto di un “cugino” di fede rossonera: Massimo Cheli, un santacrocese di Romaiano.
“Da solo non ce l'avrei fatta” – ha detto “Riello”, ringraziando l'amico milanista per la gentile collaborazione.
Ieri mattina, i commenti su quel bandierone a strisce verticali che troneggia “Sù Fossi” erano di vario genere.
Entusiasti quelli degli interisti, di atro tipo quelli dei tifosi della “concorrenza”.
“Ma le promesse vanno mantenute - ha concluso “Riello” – e poi era giusto festeggiare questo strameritato scudetto”.

Lemar


Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account