23 Giugno 2024
news
percorso: Home > news > News Generiche

IL TEOREMA DI PITAGORA E LA STRANA FORMULA (di Corazzata Lastre)

24-03-2017 06:54 - News Generiche
Cardinale un caro saluto a lei, al Devoto Sacrista ed al Popolo Biancorosso.
Se non ricordiamo male, le dovevamo il nostro pensiero sulla formula della "poule promozione" da poco disputata dai nostri Lupi.
D´imbracciata la definiremo una formula strana, come "pisciare in un cappello e metterselo in capo", tanto per usare un francesismo; e questo è il punto 1.
Punto 2. Il tutto non ha significato e, difficilmente riusciamo a trovare paragoni con altri sport, dove esiste la differenza con gli scontri diretti e dove le partite vengono tutte giocate allo stesso orario.
Punto 3. Neanche Pitagora inventore del famoso Teorema o, se preferite le "tabelline" (dove in tanti si bocciava a scuola), con tutto il suo impegno avrebbe potuto fare di meglio.
Bravi veramente bravi! Continuate così anche un altr´anno! E oltre a questa formula del ca...ppero ed agli orari assurdi che ci avete proposto specialmente nella prima parte della stagione, vedete se riuscite a fare meglio, organizzando partite anche alle 7,20 di mattina o al "tocco" di notte: vedrai che pienoni!
Dice che la critica sia valida solo se costruttiva, quindi cari Signori noi non siamo qui a fare dei discorsi a bischero, ma per costruire qualcosa insieme.
Un esempio pratico: nonostante la vostra formula infame, se Kemas Lamipel, penalizzata a livello di punteggio all´inizio della poule (5 punti), fosse riuscita a vincere da tre in casa di Civita Castellana, avremmo terminato la poule promozione a pari punti (23) ma, nonostante le due vittorie contro la stessa squadra, saremmo stati eliminati. Bravi, veramente dei fenomeni e, come detto, a voi Pitagora vi fa una se...ma, per non usare un francesismo.
Ecco quindi un suggerimento, magari per la prossima volta: invece di lambiccarvi il cervello con tabelline o formule assurde, perché nella fase poule, non date solo un merito alla prima e/o seconda classificata di ogni girone, magari con un più sei o più tre facendo però ripartire le altre da zero? Dove è il problema? Spiegatecelo oppure meditate, ma fateci sapere, grazie.
Anche noi, da parte nostra, quella dei Lupi, come detto dovremo meditare per un´occasione, nonostante tutto e tutti, che abbiamo buttato al vento.
Tutto il resto son discorsi per di più. Anzi, come canterebbe il Califfo, "tutto il resto è noia".
Come già scritto, l´unica cosa positiva di questa stagione, almeno a nostro modesto avviso, è che ci siamo ritrovati tutti insieme e speriamo che questa sia stata la stagione iniziale per dar vita al "Rinascimento Biancorosso".
Detto questo sempre Forza Lupi e Forza Vecchio Cuore Biancorosso.

Corazzata Lastre – (Quarantaquattro gatti in fila per sei col resto di due - Il coro dell´Antoniano)



Realizzazione siti web www.sitoper.it