02 Marzo 2024
news
percorso: Home > news > News Generiche

KEMAS LAMIPEL, SOLO LE BRICIOLE SUL PARQUET DI MONDOVÌ

05-03-2017 14:34 - News Generiche
Vbc Mondovì: Cortellazzi 8, Paoletti 23, Parusso 11, Picco 9, Bolla 12, Manassero 7, Prandi (libero), Cattaneo, Menardo, Garelli (libero), Miola, Perla, Turco. Allenatore: Barisciani.
Kemas Lamipel Santa Croce: Vermiglio 3, Dennis 28, Elia 6, Mazzone 2, Guimaraes 17, Colli 1, Bonami (libero), Taliani (libero), Ciulli 1, Benaglia 1, Del Campo 3, Bonetti, Tamburo, Da Prato. Allenatore: Bertini.
Arbitri: Canessa e Bassan.
Parziali: 25-16, 24-26, 25-22, 25-23.
Santacrocesi sconfitti per 3-1 nella prima gara di ritorno della poule promozione di A2.
I Lupi non mordono a Mondovì e la zona playoff si allontana: i conciari giocano una buona gara ma escono con le ossa rotte dal pala "Manera", riusendo a conquistrare solo la seconda frazione.
I padroni di casa scendono in campo con il consueto starting six, che vede Cortellazzi e Paoletti in diagonale, Bolla e Manassero esterni, Parusso e Picco al centro e Prandi (figlio d´arte) nel ruolo di libero.
I Lupi invece confermano la formazione che ha battuto Civita Castellana: la regia è affidata a Vermiglio, opposto a Dennis, mentre Colli, Guimaraes, Elia e Mazzone completano il sestetto. In seconda linea, invece, si alternano Bonami e Taliani. Avvio di gara da dimenticare per la truppa di Santa Croce, che fin dai primi punti subisce il ritmo dei locali: Mondovì trova buone risposte da tutti i suoi attaccanti, mentre per la Kemas Lamipel il solo Dennis non basta. Bertini prova a scuotere i suoi, inserendo Bonetti, Ciulli e Del Campo, ma il risultato non cambia e la frazione d´apertura si chiude 25-16 in favore dei piemontesi.
La seconda frazione, invece, si apre all´insegna dell´equilibrio,con Guimaraes più incisivo in attacco.
Tuttavia, è Mondovì a tenere in mano le redini dell´incontro, fino alle due bombe di Dennis che rimettono il punteggio in parità (20-20). La gara regala emozioni e diversi scambi di grande pallavolo: l´epilogo, però, strizza l´occhio ai biancorossi di Bertini, che chiudono ai vantaggi (24-26) con un muro di Elia su Bolla. Anche il terzo parziale si apre all´insegna dell´equilibrio, poi Mondovì prende il largo (11-6) grazie ai colpi di Paoletti, ma la Kemas Lamipel non si scompone e pareggia a quota 13. Da qui in poi, i sestetti lottano spalla a spalla: stavolta, però, la spuntano i padroni di casa (25-22). Ma i Lupi non mollano e nel quarto set spingono fin da subito (1-4), anche se Mondovì resta aggrappato al match e opera il sorpasso nella parte centrale (13-12). I conciari tengono botta, ma nel finale non riescono a piazzare la zampata vincente e, sul 25-23, sono costretti ad alzare bandiera bianca.

Fonte: Filippo Latini - Il Tirreno

Nella foto: Picco duella con Elia al centro.

Realizzazione siti web www.sitoper.it