05 Ottobre 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

LIVORNO: SE NE VA IL VOLLEY CHE CONTA?

13-06-2019 06:44 - News Generiche
II volley di livello scappa già da Livorno: addio Serie A2. Il titolo sarebbe in vendita.
Non ci sono sponsor ed il presidente Vullo starebbe chiudendo definitivamente l'avventura nella città dei quattro Mori.
Così riferisce la stampa labronica.
La notizia ha preso sempre più corpo negli ultimi giorni, a poco più di un mese dalla fine del campionato, quando a Lauria, nei playoff salvezza, gli uomini di Montagnani (nella foto) ottennero la salvezza con Lagonegro.
Per un gioco beffardo del destino, la Lega starebbe ripescando proprio i lucani, che parteciperanno alla prossima Serie A2 d'élite al posto di Gioia del Colle, che ha rinunciato all'iscrizione al campionato.
Ma come mai la A2 abbandona Livorno?
La difficoltà principale, incontrata dalla società, sarebbe stata quella di reperire sponsor locali in grado di sostenere il progetto.
Un progetto, per così dire, "piovuto dal cielo", visto che l'anno scorso ad aprire lo spiraglio della massima serie a Livorno fu Paolo Montagnani che, d'accordo col presidente della società massese Italo Vullo, trovò l'accordo col Comune, per disputare le partite interne al PalaBastia.
E così la Fonteviva, costretta precedentemente a emigrare a La Spezia - vista l'impraticabilità del palazzetto massese - si trovò catapultata d'improvviso nel contesto labronico grazie alla sinergia col Modigliani Volley Tomei. Con una squadra giovane, tirata su negli ultimi dieci giorni di mercato, il tecnico livornese creò un gruppo ben affiatato, pronto a far innamorare il pubblico della Bastia.
Una scommessa, vinta sul campo, con Zonca e compagni, settimi al termine della regular season.
Poi la salvezza ai playoff grazie alla vittoria con Lagonegro, dopo aver eliminato in precedenza altre due squadre.
Ma il tutto non è bastato per attirare sponsor locali.
Un indizio dell'addio poteva essere il saluto di Montagnani che, a metà maggio, aveva ceduto al fascino delle sirene polacche scegliendo, per la prossima stagione, la panchina dell'Olsztyn.
Ma il dispiacere rimane: la Serie A2 era tornata a Livorno dopo gli anni gloriosi del Tomei che, da metà degli anni Ottanta all'inizio del terzo millennio, aveva conosciuto fasti di rilievo.
Cosa ne sarà del titolo così faticosamente mantenuto?
La decisione è nelle mani del patron italo Vullo che starebbe sciogliendo la riserva. Lo scenario più papabile sarebbe la cessione del titolo.

M.L.


Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account