03 Luglio 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

MARSELLI (CUOIO) E LE CIFRE DEL COVID

10-03-2021 06:30 - News Generiche
Davide Marselli (foto Lemar), l'allenatore della Cuoiopelli, ha detto la sua, sui social relativamente alle persone morte in Italia per la pandemia.
Eccola: “Si stima che in Italia, la seconda guerra mondiale dal 1940 al 1945 abbia fatto tra morti e dispersi circa 320 mila persone, in 5 anni.
Ora ad un anno dall' inizio della pandemia del Covid, siamo arrivati a 100.000 persone decedute.
Possiamo discutere per giorni se sono morte tutte o in parte di Covid, o da Covid , se erano persone con malattie pregresse oppure no.
Resta il fatto che in ogni parte d' Italia, 100 mila e dico 100.000 essere umani sono deceduti e queste persone sono la nonna oppure il nonno di qualcuno, lo zio o la zia, il papà e la mamma, oppure il fratello o la sorella, in alcuni casi il figlio o la figlia, ma soprattutto sono essere umani e persone care a qualcuno di noi che, nella maggior parte dei casi, non hanno avuto neppure una degna sepoltura ed i loro cari accanto neanche nel momento della morte e viceversa.
Una cosa abominevole, quindi il problema mi pare serio, molto serio e soprattutto NON ancora FINITO, purtroppo!
Il resto delle cose, altrettanto molto importanti, vengono dopo, sempre dopo, almeno per me”.

M.L.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account