27 Gennaio 2023
news
percorso: Home > news > News Generiche

NGM MOBILE CONTRO LO SPAURACCHIO

17-12-2011 13:38 - News Generiche
Arrivano i pugliesi del Castellana Grotte, sono nelle zone alte della serie A2.
Arriva Castellana Grotte al PalaParenti e la Ngm cerca di riprendersi i punti che ha lasciato per strada domenica a Milano contro Che Banca! Non è per niente facile, visto che i temibili pugliesi sone le ancelle della leader Volley Segrate.
Bcc-Nep Castellana Grotte ha rispettato i pronostici estivi che la davano tra le favorite al passaggio in serie A1 insieme a Carige Genova e Perugia.
Ma mentre i liguri sono a pari punti con la stessa Ngm a centro classifica, i pugliesi respirano l´aria fine delle prime posizioni.
E dopo il testacoda vittorioso dello scorso turno (contro Atripalda Avellino) non hanno intenzione di dar spazio ai milanesi che ricevono Isernia. Segrate vorrà finire in bellezza il girone d´andata mantenendo Castellana dietro, specialmente dovesse tornare a farsi valere la legge del PalaParenti.
Per conto della Ngm c´è da dire che la poiszione attuale nn dà diritto alla partecipazione alla final eigth di Coppa Italia di serie A2, che peraltro i biancorossi hanno vinto la scorsa edizione.
Domani sarà una sfida particolare anche per un altro motivo: torna a Santa Croce, in veste di avversario, Marco Falaschi proprio lì cresciuto e ora a 24 anni regista del Castellana Grotte da un paio di stagioni. Una famiglia di pallavolisti e di "Lupi", la sua: il padre Carlino fu capitano fino a giugno 1970 e il fratello Massimiliano fu schiacciatore nella seconda metà degli anni Novanta.
Ci saranno tutti in tribuna a soffrire per la vittoria della Ngm e a sperare in una prova di Marco che in biancorosso ha fatto bene.
Cuore e tifo. Carlino Falaschi, se potesse, firmerebbe... per un pareggio. Ma nel volley non si può.
Sergio Balsotti, primo presidente dei "Lupi", sul sito della società ammette: «Il nostro club ha sempre dovuto cedere i migliori pezzi per esigenze di bilancio e non per privarsi dei migliori atleti, tanto per fare». (Il Tirreno)

Nella foto di Marco Bonucci: l´opposto biancorosso Leano Cetrullo.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo E-mail per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account