23 Aprile 2024
news
percorso: Home > news > News Generiche

PAROLA D´ORDINE: VINCERE...E NOI S´E´ VINTO!

14-01-2008 - News Generiche
C´era scritto così sullo striscione srotolato all´entrata in campo delle squadre.
PAROLA D´ORDINE: VINCERE. E, come riporta il titolo dell´articolo NOI S´E´ VINTO!
Certi successi, specialmente nelle gare di cartello, portano la firma di tutti.
Questa vittoria per 3-1 sull´Isernia - giunto al PalaParenti reduce da quattro successi consecutivi per 3-0 e col libero finnico Kangasniemi arrivato in tempo dalla Turchia per essere dell´incontro - porta la firma della squadra e dei tifosi.
Dei tifosi tutti ma di quelli della Curva IN PARTICOLARE. Perchè quei venti "matti" che hanno dato tutto (come annunciato alla vigilia) e che hanno trascinato tutto il palasport nell´incitamento corale alla squadra, nel corso della gara e nel finale in particolare, meritano un grandissimo elogio.
Il Lapino ha guidato la Curva con sempre più padronanza. Dice il Ciaba:"Per forza, ha avuto una scuola di prim´ordine".
Gli è stato risposto:"Con tutti quei professori a disposizione, doveva venì bono per forza".
I "Lupi" hanno vinto ed è stata una gran bella Codyeco. Si è giocato alle 20,30 e certe notti, lo sappiamo per esperienza, sono sempre magiche ed hanno il potere di risvegliare lo SPIRITO DA GRANDE SQUADRA DI TRADIZIONE come la nostra.
Ci mancavano Fabbiani e Subiela che arriva stasera, lunedì, a Santa Croce. L´Isernia,invece, ha giocato al completo. Ma i Magici sono stati davvero grandi.
Un bravo a tutti ed una menzione in più per MATTIOLI che stavolta si è dimostrato quel giocatore che finora avevamo atteso.
Un grazie a Valdo che sappiamo che CI STIMA perchè sa di POTER CONTARE SEMPRE SULLA CURVA.
La Curva è stata grande. Un solo rammarico: siamo troppo pochi. Pochi ma buoni ma ci piacerebbe essere di più.
Quei 15 o 20 "matti" che danno il massimo, che non si tiran mai indietro, meriterebbero di essere almeno in 50, fissi, e tutti sullo stesso livello.
Il sostegno con l´Isernia è stato altamente qualitativo. C´era la televisione e ci avranno visto all´opera in tutt´Italia.
E´ stata una bella soddisfazione ma sappiamo, tutti quanti, di poter fare molto di più.
Stiamo lavorando per progredire e non vogliamo fermarci mai, all´insegna di una fede e dell´amore per una squadra.
Avanti "Lupi". Avanti Curva PalaParenti.

Realizzazione siti web www.sitoper.it