19 Maggio 2024
news
percorso: Home > news > News Generiche

RISCHIO INCIDENTI PER ITALIA-CROAZIA

14-06-2012 07:20 - News Generiche
Allarme hooligans per Italia-Croazia di oggi.
Dalla riunione Uefa con i responsabili delle polizie dei due Paesi emergono profili di rischio legati ai tifosi croati.
Dei 10.000 attesi, 200 sono ultrà ultranazionalisti dagli atteggiamenti «aggressivi». Mille i senza biglietto.
Rafforzato il dispositivo di sicurezza.
VECCHIE TENSIONI - Mentre il torneo sta entrando nella sua fase più interessante c´è timore per lo scatenarsi aggressivo di tifoserie che potrebbero compromettere il regolare scolgimento degli incontri. Oggi è in programma Croazia-Italia e la scintilla potrebbe appiccare il fuoco a vecchie tensioni che si trascinano dagli incidenti recenti e meno recenti che si sono verificati tra le due tifoserie.
SCONTRI TRA HOOLINGANS DELLA CROAZIA E POLIZIA A POZNAN
La città di Poznan, in occasione della gara fra la Croazia e l´Irlanda, è stata teatro degli scontri originati dai tifosi-teppisti della Croazia.
Le forze dell´ordine sono state assalite dagli ultras con bottiglie, petardi, fumogeni e sedie e tavolini che si trovavano nei locali lungo la strada. L´incredibile è che gli scontri sono iniziati all´alba e la polizia locale è stata costretta a inviare rinforzi in grande numero per fronteggiare gli scontri.
Sono state arrestate 14 persone.
PAURA PER CROAZIA-ITALIA.
Infine c´è da registrare la preoccupazione per l´incontro tra croati e italiani. E´ massiccia la presenza in città di ultrà croati (nella foto), che si sono fermati dopo l´incontro precedente.
Sono in corso meeting tra forze di polizia per studiare come sarà meglio prepararsi all´emergenza.

Realizzazione siti web www.sitoper.it