06 Dicembre 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

SANTA CROCE IN FESTA, FOLLA PER LA NUOVA PIAZZA MATTEOTTI

24-12-2016 08:30 - News Generiche
Una piazza Matteotti vestita a festa. Colma di gente e di colori, per celebrare l´inaugurazione di uno spazio interamente rinnovato. Lo spazio per eccellenza dell´identità e della socialità santacrocese, che con il taglio del nastro di ieri stasera (23 dicembre) torna ad aprirsi ai cittadini dopo circa quattro mesi di lavori.
Una soddisfazione che il sindaco Giulia Deidda condivide con una piazza piena di vita. "Ho voluto iniziare con le note di una canzone particolare, quella che ha accompagnato la passione che ho messo in campagna elettorale e alle primarie – ha detto la sindaca Giulia Deidda commentando le note di Jovanotti, poco prima del taglio del nastro. – Quella passione che dopo appena due anni e mezzo ci porta ad inaugurare il cuore del nostro centro storico, un pezzo fondamentale dello spirito santacrocese frutto di un lungo percorso di progettazione e partecipazione anche da parte dei cittadini. Qui c´è la nostra storia ed anche il nostro futuro, che speriamo sia di socializzazione, cultura, vita insieme. Il primo pezzo, il più importante ma non l´ultimo, di un percorso che ci vedrà fare molto di più ancora negli anni a venire".
Una serata di festa alla presenza di una folta folla di pubblico, scandita dalla musica e da un grande telo da proiezione su cui passavano le foto del cantiere che nel giro di circa quattro mesi ha restituito il pezzo più importante del centro ai cittadini del comune, una piazza più "dinamica" di un tempo, in cui lo spazio è continuamente scandito da aiuole (rose, rosmarino e alberelli), da panchine in marmo bianco ed aree pedonali.
"Spazi che, siamo convinti piaceranno a tutti voi che in questi mesi siete stati pazienti ma anche molto attenti. In qualche modo questa piazza ha già fatto un piccolo miracolo: riunire una comunità intorno ad un cantiere che tutti volevano osservare passo passo – ha aggiunto l´assessore ai lavori pubblici Elisa Bertelli. – Tutto questo alla fine di un anno che fra piazza, Nuova Francesca e scuole ci ha visto spendere oltre un milione e mezzo in opere». Subito dopo il primo taglio del nastro ne è poi seguito un altro. La parte pedonale della piazza, di fronte alla biblioteca Adrio Puccini, è stata infatti intitolata a Delio Nazzi, primo sindaco della Santa Croce del dopoguerra, dal ´44 al ´46.
"Un grande uomo che si adoperò per la ricostruzione del nostro comune – ha ricordato Deidda insieme al figlio e al nipote dello storico primo cittadino. – Operaio, partigiano e iscritto al Pci, da sindaco liberò il comune dalle macerie e dette il via ai lavori che permisero a Santa Croce di decollare di nuovo, ristabilendo servizi, gettando le basi per la costruzione di nuovi quartieri per gli sfollati e favorire la rinascita".


Fonte: Nilo Di Modica - Giacomo Pelfer (Cuoio in Diretta)

Nella foto: uno degli ultimi sopralluoghi dell autorità cittadine, pochi giorni prima dell´inaugurazione.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account