29 Maggio 2024
news
percorso: Home > news > News Generiche

UN DERBY INTERMINABILE, VINCONO I LUPI AL TIE-BREAK

17-02-2014 20:52 - News Generiche
La partita è stata bella e emozionante: il Gruppo Biokimica è partito forte. Ma i padroni di casa sono riusciti a recuperare e a giocarsi tutto al quarto set.
E´ finito al tie-break, come all´andata, il super derby di B1 maschile tra Gruppo Biokimica ed Imballplast.
Una partita bella ed emozionante, che ha visto le due squadre darsi battaglia dall´inizio alla fine ed ha divertito gli oltre seicento spettatori del PalaParenti.
Lupi in campo con Nuti e Sabatini in diagonale, Andreotti e Del Campo schiacciatori, Baldaccini e Da Prato sul centro e Pinzani nel ruolo di libero.
Risposta dell´Imballplast con Lami al palleggio, Papucci opposto, Magnini e Mattioli in posto quattro, Di Benedetto e Pitto in zona tre, con Biffoli ad agire in seconda linea.
Partono bene gli ospiti, grazie ad un buon turno al servizio di Di Benedetto (1-3): i Lupi rialzano la testa, ma sono i ragazzi di Volterrani ad andare in vantaggio alla prima sosta tecnica (7-8).
La riscossa dei conciari è firmata Sabatini (13-11), ma l´Imballplast torna a spingere sull´accelleratore, scappando sul 15-19. Pagliai inserisce Lumini al posto di Del Campo e i padroni di casa tornano a farsi sotto (20-22), ma il finale premia ancora la truppa castelfranchese (21-25).
L´Imballplast comincia bene anche nella seconda frazione, sfruttando i tanti errori della formazione conciaria (3-8).
Pitto e Di Benedetto sono inarrestabili, con Castelfranco che non sbaglia un colpo e scappa sull´11-6.
I Lupi, però, non mollano ed impattano sul 12-12, grazie ad un turno di battuta velenosissimo di Da Prato.
Volterrani corre ai ripari, inserendo Francesconi, Signorini e Rossi, ma la sostanza non cambia e l´inerzia del set premia i Lupi (25-17). Nel terzo set, Razzetto rileva Da Prato e l´avvio è all´insegna dell´equilibrio.
Poi la squadra di Pagliai mette la freccia (8-4): l´Imballplast non reagisce e i conciari ringraziano, trascinati dalle conclusioni vincenti di capitan Baldaccini.
Il team di Volterrani si aggrappa ai soli Pitto e Mattioli e prova una veemente reazione nel finale, ma sono i Lupi ad aggiudicarsi la frazione (25-20).
Castelfranco, però, risponde alla grande, aprendo il quarto set con un vantaggio, grazie alla buona vena di Di Benedetto e Mattioli.
I Lupi sbagliano troppo e spianano la strada ai biancoverdi, che scappano sull´8-2: Pagliai getta nella mischia Lumini e Da Prato, ma è ancora la truppa di Castelfranco a dettare legge (7-12).
Da Prato picchia forte e tiene a galla i Lupi, che impattano sul 23-23 grazie al muro di Razzetto.
L´Imballplast va al set point con Papucci, ma i locali non mollano e pareggiano a quota 27. Su questo punteggio, il mani-out di Mattioli è vincente, ma Del Campo risponde subito con un muro.
Il PalaParenti si infiamma e la tensione è altissima: ci pensa Papucci a regalare il tie-break al Castelfranco (28-30).
Nel set decisivo, i Lupi scappano prima sul 4-0 e poi sul 10-5: gli ospiti, però, non mollano, trascinati da un super Papucci (13-12). L´opposto biancoverde, però, viene fermato da Da Prato nell´azione successiva (14-12): Di Benedetto ricuce lo strappo, ma è di nuovo Da Prato a firmare il punto del definitivo 15-13.

Fonte: Filippo Latini - Il Tirreno

Nella foto di Veronica Gentile: Da Prato esultante vicino al libero Pinzani.


Realizzazione siti web www.sitoper.it