29 Maggio 2024
news
percorso: Home > news > News Generiche

UNITI E AVANTI FINO AL 4 FEBBRAIO

16-01-2017 07:50 - News Generiche
"Lupi" giù in casa col Tuscania, ma qui non si parla di aspetti tecnici ed anche se ce ne sarebbe la necessità, ci limitiamo a parlare di tifo e di tifosi, trattandosi del sito della Fossa dei Lupi.
Note positive: la Curva ha tifato, ha fatto la sua parte e crediamo proprio non meriti critiche col Tuscania. Insieme a Mau e Fajo siamo stati fra gli ultimi a lasciare il PalaParenti ieri notte.
Abbiamo visto alcuni giocatori: Paolino Mazzone era dispiaciuto ed in silenzio, Del Campo aveva un diavolo per capello, Bonami rammaricato. Dennis, questo incredibile campione che potrebbe giocare fino a 45 anni, visto lo statuario fisico e la grande classe, piuttosto deluso, anche se pronto a reagire.
Mau e Fajo hanno detto "di avere la coscienza a posto", essendo convinti di aver fatto tutto il possibile, insieme a tutti gli altri, per sostenere la squadra fino in fondo. Non è bastato.
"Un ringraziamento a Roberto Macchi per quello che ha fatto per la Curva – ha detto Mau – a tutti quelli che sono venuti ed hanno spinto, fin dal primo set per i "Lupi". Pozzo ha dettato bene i tempi e l´accompagnamento dei tamburi è stato sicuramente il migliore della stagione. La partita però andata male. Guardiamo avanti con la speranza che i punti che servono, per il nostro obiettivo, siano raccolti nelle tre gare che restano da disputare con Alessano, Aversa e Club Italia".
Fajo si è soffermato su un aspetto a dir poco curioso. Da Livorno è giunta una squadra giovanile femminile, pare sia stata del Tomei, per assistere alla gara. Accrediti gratis per gli accompagnatori e, naturalmente, ingresso gratuito per le ragazzine. La comitiva si è accomodata nel settore ospiti insieme ad altre persone venute da Tuscania; tutta gente per bene, ci mancherebbe altro.
I tifosi della "Bolgia", invece, hanno disertato l´appuntamento santacrocese. Il loro obiettivo è la finale di Cioppa Italia del 29 prossimo a Bologna e stanno lavorando per quello. Sono già stati allestiti sei pullman ed a Santa Croce è giunta soltanto una sparuta rappresentanza del tifo biancoblu.
La comitiva labronica, per inciso, ha detto di essere venuta nella zona del Cuoio, per Paolo Montagnani, allenatore del Tuscania. L´effetto è stato che gli "ospiti" livornesi si sono messi a sostenere i laziali, soprattutto nella seconda parte della gara, con un ripetuto coro "Tuscania -Tuscania".
Questo è stato il "ringraziamento" al club di casa che aveva avuto un occhio di riguardo per una società toscana, accogliendola con attenzione ed educazione sportiva. E ci fermiamo qui senza farci prendere la mano da ulteriori commenti.
Fino a sabato 4 febbraio, ultima gara – delle tre che restano - col Club Italia, avanti tutta per centrare l´obiettivo prioritario della stagione: il quinto posto. I giorni che trascorreranno, da qui a domenica prossima, per tanta gente dei "Lupi", saranno durissimi. Qui c´è anche il rischio di rimetterci di salute, per lo stress e la fatica e nessuno si metta a ridere, perchè nn è proprio il caso.
Quelli della Curva hanno già parlato chiaro nei giorni scorsi: fino alla fine sostegno incondizionato ai biancorossi ed alla società, polemiche da evitare a prescindere, restare uniti e avanti tutti zitti fino al 4 febbraio.
Poi... Poi speriamo che tutto sia andato come nei voti di tutti. Il destino dell´intero ambiente biancorosso resta comunque nelle mani della squadra. E´ lei la chiave di tutto.

Fossadeilupi.it follow us on


Realizzazione siti web www.sitoper.it