16 Maggio 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

2 FEBBRAIO: LA CANDELORA

02-02-2019 09:26 - News Generiche
Dopo i giorni della merla, eccoci in febbraio, al giorno 2, la Candelora, con annesso il proverbio relativo all´inverno.
In questa data, la Chiesa cattolica celebra infatti la presentazione al Tempio di Gesù e questo coincide popolarmente con la festa della Candelora, perché in questo giorno si benedicono le candele, simbolo di Cristo "luce per illuminare le genti".
Il Natale è passato da 40 giorni e, 40 giorni dopo il parto, le donne andavano a purificarsi al Tempio. Così fece la Madonna e la festa si chiama anche purificazione di Maria.
Riguardo al meteo il proverbio è questo: "Quando vien la Candelora, se piove o fa gragnola dell´inverno siamo fora. Se c´è il sole o solicello, siamo sempre in mezzo al verno".
Visto che pure oggi piove, dall´inverno dovremmo essere quindi "fora", ma non è del tutto detto.
E i "Lupi" come sono messi? Sono dentro, o sono "fora", dalla lotta per raggiungere il quarto posto?
Guardando la classifica, notiamo che i biancorossi sono al momento settimi con 27 punti, a soli tre punti dal quarto posto detenuto da Reggio Emilia.
Al quinto posto c’è Livorno (29), al sesto Potenza Picena (28) e, un punto sotto ecco la Kemas Lamipel.
La classifica potrebbe essere estremamente interessante, se non fosse che domani i conciari osserveranno il loro turno di riposo, mentre le altre squadre giocheranno, compreso quel Lagonegro, che insegue Bargi e compagni, a quota 25.
Inoltre mercoledì prossimo, proprio Reggio Emilia recupererà la gara di Leverano che, alla prima di ritorno, non venne disputata e ci saranno altri punti in ballo.
Ecco quindi che il quadro potrebbe cambiare e, con una classifica al momento incompleta, è difficile dare giudizi definitivi.
Dobbiamo quindi attendere la notte di mercoledì 6 febbraio, per emettere un parere più dettagliato.
Ciò non toglie che i “Lupi” non possano continuare a nutrire ambizioni di quarto posto, in attesa di rituffarsi in campionato fra quindici giorni, esattamente sabato 16 al PalaHoney capitolino, contro la Roma Volley.
E’ questa la gara spartiacque, quella che determinerà fin da subito, il futuro della compagine allenata da Pagliai e Douglas.
Superando, con una vittoria de tre punti, i giallorossi di Lasko e Paolucci e, imponendosi perentoriamente, nel turno successivo, nella gara interna con Leverano, i santacrocesi potrebbero veramente ricevere la carica giusta per giocarsi il tutto per tutto, nello sprint finale di marzo, con cinque gare tutte da bere in un solo sorso: Brescia, Reggio Emilia, Alessano, Spoleto e Livorno.
Il gran sogno biancorosso è questo, ma attenzione alla dura trasferta romana, perchè il risveglio, potrebbe anche essere brusco.
Intanto la Kemas Lamipel si sta allenando e, le ultime due vittorie per 3-0 su Macerata e Lamezia, hanno dato nuova fiducia all’ambiente.
Per oggi, l’augurio è che la celebrazione religiosa della Candelora, “luce per illuminare le genti”, doni all’ambiente biancorosso la necessaria forza fisica e mentale per restare in corsa fino in fondo, tenendo viva la speranza.

Lemar


Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account