27 Settembre 2020
news
percorso: Home > news > News Generiche

TRASFERTA TRISTE A LORETO

04-12-2011 23:56 - News Generiche
Domenica 4 dicembre ore 13,30: ci ritroviamo al PalaParenti alle ore 13,30 per partenza verso Loreto con tanto di striscione da trasferta della Fossa e qualche vessillo biancorosso.
Avevamo deciso di fare questa trasferta prima della gara di Molfetta e ci eravamo ripromessi di andare nell Marche qualora il risultato dei Lupi in Puglia fosse stato positivo, nel senso di aver disputato una gara da Lupi.
Domenica passata era arrivata una insperata, vittoria piena di voglia di vincere da parte di tutti ed avevamo deciso di rinnovare la fiducia alla squadra dopo le prove opache di qualche settimana prima.
Arriviamo al PalareSerenelli dove peraltro troviamo altri "Lupi da trasferta", nonchè il buon Nat Monopoli che ci saluta cordialmente, scambiamo qualche parola ma poi inzia la gara e ci caliamo nella stessa.
Partiamo un pò contratti, sin da subito la ricezione balbetta e non riusciamo a costruire il gioco con serenità, marcano a sangue i nostri schiacciatori che fanno fatica a giocare come tutti li abbiamo visti fare durante l´anno passato. Snippe e Hrazdira sembrano le brutte copie degli atleti del 2010, sono tristi, approssimativi, grigi in viso come se già sapessero l´esito finale dell´incontro dopo pochi minuti di gara.
Loreto più o meno fa come noi, sbaglia tanto ma noi non riusciamo a metterli sotto delapidando palloni d´oro in contrattacco.
Del buon Cetrullo visto a Molfetta sembra sia rimasta solo la casacca, Tosi è falloso in ricezione, come del resto il "Razzo" e lo stesso Snippe i quali non riescono a mordere in attacco venendo toccati a muro.
Nonostante ciò, il primo set finisce ai vantaggi.
Nel secondo set anziche´ scrollarci di dosso il nervosismo partiamo come avevamo concluso il primo set sbagliando tanto ed in un batter d´occhio Loreto è avanti per 7-1.
Da li in poi i Lupi si svegliano e si rimettono in partita rosicchiano punti e nella seconda parte del set riescono ad impattare inziando a giocare palla su palla.
La partita non e´ entusiasmante caratterizzata da errori da entrambo la parti, ma siamo lì.
Il finale del set viene deciso da due nostri errori in attacco e da un ace di Peda che portano Loreto a vincere per 25-23.
Nel terzo escono Baldaccini e Cetrullo (nella foto, marcato a sangue dal muro di casa) per Parusso e Paoletti i quali hanno un buon impatto sulla gara riportando i Lupi sotto, facendoci sperare in una "remuntada"; si val sul 2-1 (25-19) ma che sofferenza. Non siamo fluidi, i palloni che giungono nel nostro campo sembrano bombe atomiche, risultiamo approssimativi in tutto; difesa e ricostruzione senza precisone con la conseguenza che diventa difficile mettere in terra i palloni controgiocati.
Nel quarto set sembriamo diversi,la fiducia sembra essere di nuovo in noi, anche se siamo sempre ad inseguire sino al 14 che ci vede rimontare sino alla parita´ che, però, dura solo pochi minuti, andiamo al time out sul 16-14 rientriamo ed in due azioni Loreto ragginge i 18 rimettendo fieno in cascina per i biancoblù.
Riscende in noi il grigio, abbiamo la consapevolezza che la gara stia finendo, ci disuniamo e gli errori fioccano in tutti i fondamentali. Pochi minuti dopo Loreto chiude il quarto set per 25-19 e prende 3 punti fondamentali per il raggiungimento dell´ottavo posto alla fine del girone di andata.
Che dire? I Lupi non mi sono piaciuti: Snippe, Hradzira e Tosi soffrono in ricezione, di conseguenza i primi due in attacco sembrano giocatori normali. Andiamo a corrente alternata.
Il palleggiatore fa il 1centometrista ed appena la palla si stacca da rete sviluppiamo un gioco scolastico con poche varianti, facilitando alla grande i nostri avversari a muro.
La battuta a Loreto è stata "soft" anche se nella seconda parte di gara e´ migliorata senza però creare il solco di punti che, in qualche gara, ha creato. Non riusciamo a giocare tutti insieme ed ognuno ci mette del suo per complicare la vita al compagno.
E poi non ci aiutiamo, parliamo poco e spesso anziche´ prendersi la responsabilità, spesso ci si tira indietro confidando nel vicino di posto. Forse abbiamo qualche problema caratteriale, forse dobbiamo riprendere fiducia nelle nostre capacità o forse siamo questi.
Io mi chiedo? Ma Lizala e Bertoli se non entrano in campo in queste gare, dove non riusciamo a ricevere bene, quando lo fanno?
Non sono un tecnico per cui lascio ad altri la risposta.
Io l´ho vista così e questa è la mia opinione.
(Uno di quei tre presenti a Loreto)

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account