03 Luglio 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

BRESCIA, SQUADRA QUASI FATTA. BERGAMO: FUSIONE A TRE (OLIMPIA, CISANO E SCANZOROSCIATE)

26-05-2020 06:25 - News Generiche
A Brescia, la crisi economica post Covid-19, non comprometterà il rapporto instauratosi da anni fra l'Atlantide e la catena bresciana di McDonald's appartenente al presidente Ieraci.
Il roster del prossimo campionato, che salvo cambiamenti ripartirà a ottobre a porte chiuse, dovrebbe basarsi sull'intelaiatura formata dai pilastri Tiberti e Cisoila, poi sulle bande Galliani e Crosatti, l'opposto Bisi, il centrale Candeli e il libero Franzoni.
Quest'ultimo sostituirà Zito, che nei giorni scorsi ha salutato la piazza.
La scelta è sia tecnica, visto che anche Franzoni ha ben figurato la scorsa stagione, rivelandosi anche un ottimo elemento nello spogliatoio, sia di budget e progetta, trattandosi di un atleta bresciano.
Ai saluti invece Malvestiti, Ostuzzi, tornati alle società di appartenenza, e probabilmente anche i centrali Festi e Mijatovic, che hanno corteggiatori in Italia.
Coach Zambonardi analizzala situazione: «La prossima A2 sarà di sacrifici economici per tutti. Ne è prova che alcuni titoli sportivi sono già stati venduti (Calci a Cuneo, Materdomini Castellana Grotte a Taranto). Rinforzandoci economicamente potremmo però corteggiare top-player e partecipare alla corsa promozione».
A questo proposito, la Lega pare intenzionata a mantenere una promozione in Superlega anche per il campionato 2020-21.
A Bergamo è quasi fatta per l'accordo tra le maggiori società della pallavolo maschile: Olimpia di A2, Tipiesse Cisano di A3 e Scanzorosciate di B.
Questo appare vicinissimo al traguardo e permetterebbe al movimento bergamasco di continuare ad avere una squadra maschile in A2.
I tre maggiori dirigenti delle società, Angelo Agnelli (Olimpia), Giuseppe Carenini (Tipiesse) e Giancarlo Viti (da sempre «factotum» dello Scanzorosciate), continuano a trovarsi, ma l'accordo appare già raggiunto. Ora si devono discutere alcuni dettagli, e in questo campo grande voce in capitolo l'avranno i commercialisti, per stabilire sul piano economico ed amministrativo.
Ma soprattutto che cosa è più conveniente fare per poter schierare una squadra ai nastri di partenza del prossimo campionato di Serie A2.
Per intenderci, si dovrà capire quali alleanze e unioni creare, o se arrivare alla nascita un nuovo sodalizio che comprenda tutte le realtá bergamasche.
Di solito si dice che l'unione fa la forza, forse però è meglio mettere in chiaro che la squadra che nascerà non sarà una corazzata, bensì una formazione dignitosa, perché l'attuale situazione non consente follie sul piano economico, quindi tutto verrà costruito con una grande attenzione al bilancio, cioè al budget a disposizione.
II progetto, infatti, non nasce, almeno per il momento, con ambizioni di promozione in Superlega, ma semplicemente per spirito di sopravvivenza, cioè per continuare ad avere una squadra bergamasca in A2.

M.L.


Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account