02 Ottobre 2020
news
percorso: Home > news > News Generiche

CHE BELLA VITTORIA A BASSANO!

18-02-2010 - News Generiche
Martedì 16 febbraio ore 14 invio un sms ad Alessandro Pagliai: "Sto partendo ora alla volta di Bassano, intanto tanti auguri per il tuo 45esimo compleanno", poi segue una breve telefonata, inizia così la mia avventura vicentina.
Dopo un viaggio tranquillo, con un breve tratto di nevischio nella zona di Barberino di Mugello, arrivo al Pala2 bassanese, che è accanto al noto PalaBassano, dove fino allo scorso anno giocavano i giallorossi di casa.
E´ ancora presto, la partita inizierà alle 20; vedo due signori nelle vicinanze dell´altro palazzetto, per scrupolo chiedo loro conferma della partita: sono gli arbitri del´incontro che stanno aspettando l´apertura del palazzetto "sbagliato"!
Manca poco meno di tre quarti d´ora all´inizio del match, entro nel Pala2: bello, nuovo, ampio, un bel campo.
Mi siedo e mi rendo conto ben presto di essere capitata nel bel mezzo della tifoseria bassanese più calda, attrezzata di tamburi, sciarpe e palette di legno da infilare alle mani per applaudire, il tutto contornato da vassoi di bignè, visto che è l´ora di cena, in transito da una parte all´altra della gradinata.
Noto che questa tifoseria abbastanza "calda" è formata per la maggior parte da persone adulte, con pochi ragazzini al seguito.
Mi sento un pò "isolata" in mezzo a tutto quel giallorosso, vedo che mi viene incontro Marco Bonucci, il fotografo dei "Lupi", giunto qui con sua moglie Cristina.
Dopo una lunga chiaccherata, ci salutiamo, c´è la presentazione delle squadre.
Inizia il match e Bassano parte abbastanza concentrato, mentre la Codyeco appare un pò contratta.
Parusso, a detta dei bassanesi, in giornata di grazia, piazza diversi aces ai danni della nostra difesa.
Bassano allunga, i tifosi locali prendono forza e con quelle claps di legno i miei orecchi alzano bandiera bianca!
Risultato del primo set: 25-23 per Bassano. I "Lupi" hanno sostenuto questo primo parziale in maniera incerta, forse pesa ancora la sconfitta di Isernia, accidenti!
Scambio brevi opinioni con qualche vicino bassanese, del resto il mio accento tradisce la mia provenienza ma, con orgoglio, sostengo che la Codyeco non sta giocando come sa fare ed i silenzi come risposta mi inquietano un pò l´animo, come a conferma di un´inerzia che ci sta voltando le spalle.
L´inizio del secondo set ha tutto un altro volto, rivedo il buon gioco, da opposto, di De Paula che piazza ottimi palloni in battuta e durante le fasi di gioco e, con lui, tutta la squadra lo segue. Iniziamo a toccare tutte la palle, in difesa e a muro, diventiamo autori di recuperi bellissimi.
Marco Falaschi in regia distribuisce il gioco con spunti notevoli, anche in bagher ed i tifosi del Bassano iniziano ad innervosirsi, accusando i "Lupi" di troppa fortuna, tanto da chiedersi se il loro fondo schiena faccia...provincia!
Inizia la "danza" della Codyeco e, per Bassano non c´è storia, il secondo set scivola via velocemente; intorno a me sento diversi commenti su qualche svista degli arbitri, appuntando ai nostri ragazzi alcuni sbagli tecnici.
Mi rendo conto che se nella pallavolo c´è un certo fair-play, c´è anche una certa dose di "sano" tifo, che fa difendere i propri colori sempre e comunque, ne siamo tutti vittime per fortuna!
Il terzo e il quarto set sono più o meno la copia del secondo, con l´unica variante del tifo bassanese, che nonostante qualche tentativo d´incoraggiamento verso la propria squadra, piano piano scema nel silenzio, per poi essere sostituito da inguirie verso i loro giocatori; alcuni sostenitori locali lasciano la gradinata prima della fine dell´incontro...
Finisce il match, sono soddisfatta, scendo in campo per complimentarmi con la squadra, con Alessandro (rinnovandogli gli auguri di buon complenno e del regalo che gli aveva fatto la squadra), Chicco, Fulvio e Giampaolo.
Bella reazione, bella prova di carattere, tre punti che ci danno forza, quella che, da "Lupi", ci conquistiamo ogni giorno con sacrificio!


Nella foto di Marco Bonucci: Diana Fiorini è la prima in alto a sinistra, accanto al suo babbo, in mezzo ai sostenitori locali.
Nella foto sotto la sciarpa biancorossa, appesa da Cristina Bonucci, al Pala2.



Fonte: Diana Fiorini

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account