20 Maggio 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

CIULLI A SIENA, COME ANNUNCIATO

02-07-2020 06:10 - News Generiche
Filippo Ciulli è il secondo palleggiatore del Siena.
Il club presieduto da Gianmarco Bisogno, da sempre estimatore dell'atleta, ha finalmente reso noto questo passaggio nelle proprie file.
Il giocatore, di proprietà dei “Lupi” santacrocesi, passa quindi in prestito al team allenato da Spanakis.
Nel corso della trattativa, i “Lupi” si sono dimostrati molto collaborativi. Le due società hanno chiuso nel segno della cooperazione.
Filippo Ciulli, senese di Poggibonsi, compirà 26 anni martedì prossimo ed è un prodotto del club di Santa Croce in cui ha svolto la classica trafila, approdando in prima squadra.
Per lui campionati in B1 ed A2, dando il meglio nella stagione 2016-17, sotto la guida di Fulvio Bertini, concludendo da titolare un campionto iniziato col brasiliano Bertassoni in regìa e proseguito successivamente con Vermiglio al palleggio. “Pippo” si conquistò il posto con merito, ricevendo i complimenti di un grande attaccante di fama internazionale come Angel Dennis, col quale formò una diagonale di livello.
Le cose, per Ciulli, cambiarono la stagione successiva, con Totire alla guida dei “Lupi”.
Filippo tenne duro, sopportando, fino al termine della stagione, senza mai un comportamento fuori posto ed alcuna polemica, nel rispetto di tutti: compagni di squadra, dirigenti e tifosi.
A fine stagione fece però sapere ai dirigenti la volontà di non rimanere, nel caso in cui Totire fosse stato confermato.
Per un "lupo" come lui, dalla testa ai piedi, con tanto di tatuaggio su un braccio, era una ferita. Fosse cambiato il tecnico, sarebbe rimasto.
E così “Pippo” passò per due stagioni al Calci, una in B1 e la successiva in A2, come vice di Coscione, col suo comportamento educato e socievole, facendo gruppo, trasmettendo buonumore, grinta e positività.
Ora ecco Siena che gli affida il ruolo di vice di Salsi, proveniente da Modena.
I due metri di Ciulli sono il valore aggiunto, che lo rendendono forte a muro e in attacco.
Filippo partirà da vice di Salsi ma non disdegnerà di cercare la titolarità, mettendo in difficoltà Spanakis.
Queste le sue dichiarazioni: “E' un onore far parte di questo club, per il blasone della società e per essere vicino a casa. Con Siena ci siamo sfiorati più volte, conosco bene il presidente Bisogno che stimo particolarmente. Questa è la chiusura del cerchio. Arrivo qui al momento giusto, nel pieno della carriera.
Il PalaEstra emoziona, ci venivo da piccolo, mi ha sempre dato i brividi. Il club è rimasto saldo su standard competitivi; la composizione del roster lo dimostra.
Conosco quasi tutti i ragazzi, da Barone a Romanò. Sono orgoglioso del della squadra, con una rosa di assoluto livello, equilibrata, un mix tra giovani ed esperti.
Ho parlato con mister Spanakis, mi ha fatto una buonissima impressione, dal punto di vista tecnico e umano. Non ho mai lavorato con lui, incontrandolo da avversario. Sono contento di iniziare questa stagione sotto la sua guida”.

Marco Lepri

Nella foto, da sinistra: Filippo Ciulli, un amico e Luca Ciulli, padre dell'atleta.


Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account