27 Giugno 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

CUOIOPELLI: ERA REGOLARE IL GOL DEL 3-2

15-01-2019 06:51 - News Generiche
Il gol del bomber Mengali, quello che avrebbe permesso alla Cuoiopelli di superare per 3-2 il Fucecchio e, annullato per off side dal direttore di gara, su segnalazione del guardalinee, era regolare.
Le immagini che vi proponiamo, inviateci da Maurizio Bachi, prezioso collaboratore del tecnico Andrea Cipolli, pronto a sostituirlo nel derby per squalifica, sono inequivocabili.
L’attaccante biancorosso, sulla sinistra, è tenuto in gioco da un difensore avversario: l’ultimo a destra.
Eravamo al 46’ della ripresa e quel gol avrebbe quasi sicuramente permesso ai conciari di imporsi nel derby con i bianconeri di Targetti.
“E’ andata così – ha commentato ieri Cipolli – ma non possiamo farci niente. E’ stato un bel derby, tanta gente è venuta al Libero Masini e lo spettacolo è stato all’altezza delle attese.
Ringrazio di nuovo tutti coloro che sono giunti a sostenerci.
La partita è stata disputata tra due forti squadre, destinate a far bene fino al termine della stagione. Ora noi non dobbiamo guardare la classifica, ma andare avanti gara per gara, cercando di vincere il più possibile. Poi alla fine tireremo le somme”.
L’assessore Piero Conservi ha curato con particolare attenzione l’ordine pubblico, dedicandosi al derby ed al successivo match di volley al PalaParenti fra i “Lupi” ed il Mondovì con grande solerzia, nei giorni che hanno preceduto i due incontri di cartello.
Allo stadio Libero Masini le due tifoserie sono state divise (santacrocesi in tribuna coperta e nelle due laterali e fucecchiesi in gradinata) e, i carabinieri della compagnia di San Miniato, in collaborazione con la Questura di Pisa, hanno vigilato, con i volontari, che tutto si svolgesse nella massima tranquillità.
La Digos avrebbe comunque acquisito filmati, a fine partita, in quei pochi minuti di tensione, nel piazzale antistante lo stadio (opportunamente transennato e con un’ampia zona centrale) che ha così impedito, ai tifosi più accesi, di avvicinarsi. Polizia e carabinieri hanno vigilato, bloccando immediatamente due sostenitori.
Tutto è finito lì, dopo gli ultimi sfottò reciproci, al termine di un pomeriggio che non ha riserbato episodi spiacevoli.
La tifoseria bianconera ha ripreso la via di casa e, buona parte di quella biancorossa, si è spostata al PalaParenti, già vigilato - anche in questo caso - dalle forze dell'ordine, per l'arrivo di un sessantina di ultras monregalesi dal Piemonte.
La gara si è svolta all'insegna della massima correttezza. Tanto tifo, nessuna offesa, anche se - secondo alcuni cuori biancorossi - a fine gara, l'eccessiva e prolungata esultanza della tifoseria e della squadra ospite, dopo il netto successo per 3-0, hanno indispettito la sponda santacrocese.
Tuttavia, da parte di questa, non c'è stato alcun tipo di reazione.
Domenica prossima il Fucecchio, secondo in classifica, ospiterà il Vorno, mentre la Cuoio, quinta, sarà impegnata a Camaiore.
I "Lupi" saranno invece in trasferta nelle Marche, in quel di Macerata, al palasport Fontescodella, contro i biancoverdi del Montalbano.

M.L.


Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account