05 Luglio 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

CUOIOPELLI, NON RESTA CHE VINCERE

22-03-2018 06:53 - News Generiche
Sarà fino in fondo un duello serrato fra la Cuoiopelli ed il Sangimignano per la promozione in serie D.
A Castelnuovo Garfagnana si è giocato ieri il recupero dell´undicesima giornata fra i gialloblù locali ed i neroverdi della città delle torri.
Questi ultimi si sono imposti per 3-0; la gara si è decisa tutta negli ultimi minuti ed i gol del Sangimignano sono arrivati all´84´, al 90´ ed al 91´.
Nel caso in cui i padroni di casa fossero riusciti a chiudere il match a reti bianche, la Cuoio avrebbe cominciato a cullare ben altro tipo di sogno.
Tuttavia il vantaggio di due punti resta: Cuoiopelli 64 e Sangimignano 62.
Tutto si deciderà nelle ultime due giornate.
A cominciare da domenica 8 aprile con la squadra di Andrea Cipolli impegnata a Grosseto, in un match da non paragonarsi assolutamente, come difficoltà, a quello che vedrà i diretti concorrenti in casa col Gambassi.
Se la Cuoio vincerà in casa dei maremmani, il più sarà veramente fatto; all´ultima giornata la Larcianese non avrà scampo al Libero Masini.
Restare concentrati e non mollare la presa fino all´ultimo secondo dell´ultima partita. Questo il diktat in casa biancorossa.
Il bomber Andreotti (nella foto) lo dice chiaramente: "Sarebbe bello salire in serie D e questo sarebbe il nostro scudetto".
Sono 21 gli anni di Luca Andreotti, il bomber della Cuoio che, con i suoi diciotto gol sta contribuendo in maniera determinante alla realizzazione di un sogno.
Il sogno che si chiama serie D.
Andreotti è da quattro anni ad alti livelli del calcio dilettantistico.
Ha giocato a Montecatini, Ponsacco, Real Forte Querceta e lo scorso anno alla Larcianese.
Il suo cartellino è del Ponsacco e per questo spera in un futuro più roseo che mai.
«La D a Santa Croce sarebbe bella, ma il mio cartellino è del Ponsacco e devo dire che la ciliegina sulla torta sarebbe potermi misurare anche con la C visto che la squadra rossoblù è prima in classifica e punta alla promozione nel campionato professionistico – dice Andreotti – Comunque, questo è il futuro, ma ora bisogna pensare al presente.
E il mio presente è qui alla Cuoiopelli, mancano due partite alla fine del campionato e siamo tutti determinati per conquistare questa serie D.
Spero di ripetere anche a Santa Croce le vittorie conquistate a Montecatini e al Real Forte Querceta – dice il bomber del la Cuoiopelli – Sarebbe davvero il coronamento di una stagione straordinaria, con compagni di squadra molto in gamba sotto tutti i punti di vista e una dirigenza che penso sia la migliore di quelle che ho incontrato in questi anni».
- Se c´è un segreto, qual è?
«Credo che il segreto principale sia l´impegno di tutti – risponde Luca Andreotti – Ma penso anche che il fatto che siamo tutti ragazzi giovani voglia dire molto in questo campionato.
Pensi che il più "vecchio" è il nostro capitano Caciagli che non ha ancora trent´anni. Siamo tutti determinati a dimostrare cosa valiamo e abbiamo voglia di emergere".
Insieme a Gabriele Pirone, Luca Andreotti forma la coppia d´attacco più prolifica del girone A di Eccellenza: in due hanno realizzato 29 gol, più di tutti, anche dei big di Grosseto e Poggibonsi, le due squadre che alla vigilia del campionato erano le più accreditate e ora sono fuori dal giro.
Il primo posto è solo una questione tra Cuoiopelli e Sangimignano.

Sito F.d.L. 1977


Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account