29 Maggio 2024
news
percorso: Home > news > News Generiche

IL SAMBA DEI LUPI

21-03-2018 09:00 - News Generiche
Hage e Wagner: «Grande Santa Croce»
I Lupi volano anche grazie alla samba brasiliana di Wagner Pereira Da Silva e Guilherme Hage, i due stranieri alla loro prima esperienza in Italia.
Per Wagner questa è addirittura la prima stagione in Europa ed è il migliore realizzatore della A2.
Uno bianco, l´altro di pelle scura, i due brasiliani dei della Kemas Lamipel Lupi sono i beniamini della tifoseria.
Sono arrivati a Santa Croce in estate quasi da sconosciuti, stanno trascinando la squadra allenata da Totire verso l´Olimpo della pallavolo italiana.
- Come vi trovate a Santa Croce?
«Molto bene. E´ la prima volta che siamo in Italia e sin da agosto squadra e società ci hanno accolti benissimo.Questo è molto importante».
- Con la gente?
«Noi brasiliani siamo molto simili agli italiani: Per questo ci troviamo bene».
- Siete qui con le vostre famiglie?
«Si, siamo qui con le nostre mogli e nel tempo libero ci piace uscire a Firenze, Pisa, Volterra. Questa zona, e più in generale la Toscana, è una meraviglia e si mangia bene. Wagner abita a Santa Croce, Hage a Castelfranco».
- Dal punto di vista sportivo quali sono le vostre impressioni?
«All´inizio abbiamo avuto qualche problema anche per la lingua ed eravamo quasi tutti nuovi. Ora è più facile, grazie ai compagni di squadra e a tutto lo staff che ci hanno aiutato. Siamo un gruppo».
- Dei tifosi che ne pensate?
«La tifoseria di Santa Croce è come un giocatore in più. Nelle trasferte di Bergamo e Spoleto si sentiva più i nostri tifosi che quelli di casa. Il nostro palazzetto è troppo bello.
C´è un gruppetto di sostenitori che è sempre lì con noi, anche agli allenamenti. Ci sono persone che ci vogliono bene».
- Di coach Totire che dite?
«E´ molto bravo, uno stratega della pallavolo. Per questo la nostra squadra è molto forte a muro e in difesa».
- Riusciranno i Lupi a salire in A1?
«Dopo l´ultima partita della Pool A contro il Tuscania, inizierà un altro campionato, quello dei play off con otto squadre, quarti di finale da tre partite, semifinale su cinque e finale su cinque. Bisognerà gestire le emozioni e arrivare bene sia fisicamente che mentalmente. Noi dobbiamo e vogliamo impegnarci al massimo».

Fonte: gabriele nuti - La Nazione

Nella foto di Veronica Gentile: Hage e Wagner con la bandiera brasiliana, all´esterno del PalaParenti, il giorno del raduno della Kemas Lamipel. Era il 7 agosto 2017.

Realizzazione siti web www.sitoper.it