18 Maggio 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

DALLA IV° LETTERA AL GENERALE BLEN (di Corazzata Lastre)

09-05-2017 07:02 - News Generiche
Cardinale ossequi e che la forza dei Lupi sia sempre con lei ed il Devoto Sacrista.
Se a qualcuno fosse sfuggito, nonostante le "gufate" di commentatori e fenomeni vari, Civitanova Marche ha vinto lo scudetto e, se a qualcuno serve rinfrescare la memoria, su questa panchina siede un tecnico che risponde al nome di Gian Lorenzo Blengini.
E pensare che, quando lui arrivò al PalaParenti, dopo un avvio balbettante, ci fu subito qualcuno che lo bollò come "poo bono" e invece... E invece di strada n´ha fatta tanta, il torinese Blengini.
La Corazzata Lastre, ha sempre tifato per Mister Blengini, pronosticandogli in tempi non sospetti la Nazionale e, se qualcuno dice il contrario, che ce lo venga a dire in faccia!
Addirittura, senza togliere niente a Mauro Berruto, persona per bene che rispettiamo, ci siamo permessi di dire che, alle Olimpiadi di Rio 2016 con Blengini in panchina, eravamo arrivati al top.
Di rimando, da qualcuno, avemmo la seguente risposta: "Ed a voi chi vi dice che Berruto non avrebbe potuto fare meglio di Blengini?". Ai posteri, dopo cotanta risposta, l´ardua sentenza (anche se di facile lettura).
Come citava il Conte Antonio De Curtis, al secolo Totò ("Signori si nasce ed io lo nacqui"); la stessa cosa vale per il Generale Blen e, a questo proposito, vale ricordare questo proverbio: "A buon intenditor poche parole".
Nel volley, come in tante altre circostanze nella vita, non ci sono "riprove" ma, certezze e "categorie" sì. Ergo Blengini è un "Grande"!
Almeno per noi, anche se ci può essere chi la pensa diversamente ed il confronto è sempre giusto, bodde!!
Per Blengini argento Olimpico, l´anno scorso con la Nazionale a Rio de Janeiro ed ora Triplete sfiorato, quest´anno con la Lube, tanta roba!
Come già scritto per gli amici che ci leggono, "Chicco", per il Popolo Biancorosso "Generale Blen" - termine coniato nel 2010 dal Cardianle - che forse (oppure no?), si sarà ispirato a tutti i graduati Corazzati del Quartier Generale, che elenco per non fare torto a nessuno: Barone Rosso detto anche l´omo volante, Baronessa, Generale Rommel detto "desert fox", General Patton detto anche Ugo di Pattona, Sergente Berva, il Monsignore, Ciaba 007 e l´Ammiraglio Nelson.
Gian Lorenzo, Chicco o Generale Blen, a voi la scelta, per noi resta, in tutte le salse, una gran persona alla quale, nei due anni di permanenza ai Lupi, nonostante il debutto, tutti hanno voluto bene e sappiamo che anche il Mister ha apprezzato tutto questo ed un pezzo di Lupi e di Santa Croce gli rimarranno nel cuore, per sempre.
Ora, una volta conclusa la stagione, con la vittoria della Coppa Italia e dello scudetto nelle Marche, Blengini si dedicherà esclusivamente alla guida della Nazionale ed il nostro augurio ovviamente è che possa far meglio di Rio 2016. E chissà se, con un po´ più di tempo a disposizione, non riesca a fare una "capatina" al PalaParenti; per noi sarebbe un grande onore rivederlo e riabbracciarlo.
Detto questo, "In bocca al lupo, Mister" ci stia bene e che la Forza dei Lupi sia sempre con Lei.

Corazzata Lastre – (Strada facendo – Claudio Baglioni)


Nella foto: Blengini (al centro) al termine del terzo confronto-scudetto fra Civitanova e Trento di domenica scorsa.


Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account