06 Maggio 2021
news
percorso: Home > news > News Generiche

E´ IL PRIMO GIORNO DI PRIMAVERA

21-03-2009 - News Generiche
E´ il primo giorno di primavera, come cantavano i Dik Dik, con un loro epico successo datato, crediamo, 1970: infatti è il 21 di marzo.
C´è chi dice, però, che la primavera sia arrivata statisticamente a mezzogiorno di venerdì 20 per cui, sarebbe questo il secondo giorno di primavera.
21 marzo: San Benedetto e, come dice un vecchio proverbio, "per San Benedetto la rondine è sotto il tetto".
Sarà, ma di rondini per ora non ne abbiamo notate alcuna. E´ ancora presto.
Fa invece freddo e, climaticamente, siamo tornati indietro di un mese.
Tira un bel vento "frescone" di tramontana e ci vuole un berretto: se è dei "Lupi" o della Curva, tanto meglio. E´ segno di appartenenza.
Il colonnello su Rai Due ha detto che fin da domenica mattina i venti saranno meno intensi e le temperature sono destinate ad aumentare.
Ha detto bene, perchè domenica pomeriggio alle 18, al PalaParenti ci sarà un bel clima di gara per la Codyeco Lupi chiamata all´appuntamento col Cavriago.
Obiettivo: vittoria netta da tre punti in attesa di vedere cosa farà il Loreto col Crema, in casa.
Siamo del parere che, al termine di questa 12esima giornata del girone di ritorno, le distanze in classifica resteranno invariate.
Santacrocesi e loretani dovrebbero conquistare i tre punti in attesa di turni più probanti, come quello di domenica 29 marzo quando la Codyeco sarà a Bologna e il Loreto salirà a Bassano.
Allora qualscosa accadrà di sicuro.
Per domani la vediamo così anche se, sulla carta, il compito del Loreto, sembra un tantino più difficile rispetto a quello dei conciari, visto che il Crema dovrebbe recupaerare giocatori di buon livello per la trasferta nelle Marche.
Per la partita col Cavriago ribadiamo l´invito a tutti i tifosi di presentarsi al palazzetto con la sciarpa al collo perchè questa è obbligatoria.
TRIBUTO AL CIABA
Su "Cuoiovolley" tocca a Federico Ciabattini, il Ciaba, l´articolo inserito nella rubrica "con i Lupi nel cuore".
Federico se lo merita sicuramente più di molti altri ma ha atteso il suo turno senza dire mai niente, pensando di più alla squadra e alla Curva che a sè stesso.
Il Ciaba parla di quando seguì all´inizio degli anni Novanta, per la prima volta i "Lupi" al "Fontevivo" di San Miniato Basso.
Racconta questo ed altro; per lui ci sono tre foto, scattate da Massimo Covato e da Marco Bonucci e se le merita tutte.
Tre foto per tre punti. Tre punti da conquistare col Cavriago sotto la spinta della tifoseria biancorossa.
La coreografia è pronta: giratevi verso la Curva e ammirate.
(Info-Curva PalaParenti)

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account