18 Maggio 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

L'ULTIMO SALUTO A GIAMPIERO GIUNTOLI

06-12-2018 20:57 - News Generiche
Si sono svolte stamane, nella chiesa di San Rocco le esequie di Giampiero Giuntoli, venuto a mancare martedì scorso a Villa Chiarugi di Empoli, dove era stato ricoverato in settembre.
Tanta gente si è data appuntamento alle 10,30 per rendere l'ultimo omaggio all'ex imprenditore conciario, persona molto conosciuta a Santa Croce e non solo.
I suoi "Lupi" si sono stretti intorno alla famiglia salutandolo con la mitica bandiera (nella foto di Enzo Oliveri) della fondazione della storica A.S. "Lupi", all'inizio degli anni Sessanta , posta accanto al feretro.
La moglie Oretta, i figli Enrico e Luigi, il fratello Auro, i nipoti ed i parenti, hanno molto gradito questo attestato di grande amicizia da parte del club biancorosso, rappresentato soprattutto da membri della "vecchia guardia".
L'ingegner Sergio Gronchi, presidente onorarrio del sodalizio conciario, ha ricordato Giampiero, nel corso della funzione con queste parole: " A nome dei "Lupi" tutti, vecchi e nuovi, voglio esprimere alla moglie Oretta, ai figli Enrico e Luigi, ai familiari, le più sentite condoglianze per la scomparsa di Giampiero.
Giampiero è stato un caro amico, un grande appassionato di sport, ma soprattutto un vero "lupo".
Negli anni Settanta è stato per lungo tempo vice presidente della Società, contribuendo con il suo costante aiuto all'ascesa dalla serie D alla serie A2, della squadra di pallavolo che accompagnava con grande entusiasmo anche nelle trasferte più lontante e più difficili.
Mi ricordo anche dei vari viaggi a Roma, fatti in Federazione, quando dovevamo, in sede di ricorso, difenderci per multe o squalifiche comminateci per alcune intemperanze, alle quali, con una certa facilità, ci si lasciava andare per la troppa tensione e per il troppo agonismo con cui affrontavamo le gare.
Giampiero ha poi sempre seguito le vicende dei "Lupi" con passione e da tifoso e da sostenitore.
Marco Lepri, memoria storica della Società, ha tratteggiato con dovizia di particolari la sua figura sulla pagina web del sito della "Fossa dei Lupi", ricordando anche la sua partecipazione al pellegrinaggio fatto al santuario della Madonna di Cigoli, nella primavera del 2001, quale ringraziamento per la raggiunta salvezza nell'appena concluso campionato di serie A2.
Da dirigente Giampiero è stato un prezioso collaboratore, sempre disponibile, equilibrato, affidabile.
In occasione delle tante chiacchierate fatte nell'uffico della sua concia, abbaino esaminato e discusso delle varie difficoltà della Società, della mancanza del palazzetto, ma anche delle aspettative dei tanti giovani che gravitavano intorno a noi e della tanta voglia di continuare quella che consideravamo una vera e propria missione, quella iniziata tanti anni prima con il fratello Auro, quando mettemmo insieme la prima squadra di calcio con i ragazzi che frequentavano l'orto del Proposto, dove è iniziata la storia dei "Lupi".
Caro Giampiero, tutta la famiglia dei "Lupi", con la quale hai condiviso soddisfazioni e preoccupazioni, ti ha sempre stimato e apprezzato.
Per me, sei sempre stato in tanti momenti, un preciso punto di riferimento e come una volta ebbi a dirti, ti considravo, io figlio unico, il mio frtello maggiore.
Oggi sei nei nostri cuori ed a te va il nostro ringraziamento".

M.L.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account