20 Maggio 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

GRANDI "LUPI" E GRAN CURVA CON LA CAPOLISTA SPOLETO

19-02-2017 23:46 - News Generiche
"Se si gioca con il cuore non ce n´è".
"Oh siamo qui per te, devi vincere, devi vincere, devi vincere".
Quanti cori, al PalaParenti, per l´impresa della Kemas Lamipel, vittoriosa per 3-1 sulla capolista Spoleto.
Ora i "Lupi" non sono più ultimi in fondo al girone per la poule promozione. Gli oleari di Provvedi sono stati sconfitti per 3-1. Il PalaParenti ha ribollito di tifo come ai vecchi tempi, in una seratona a tinte biancorosse, con una grande prova dei biancorossi, con Fulvio Bertini a raccogliere una bella soddisfazione ed il presidente Balsotti, emozionato, per la prova di tutti in generale e, per quella di Pippo Ciulli, in particolare.
Da Spoleto è arrivato un pullman di ragazzi, quelli della "Fossa Gialloblù", gruppo ultras costituito da poche settimane, sulla scia delle belle prestazioni fornite della squadra umbra. Tanti ragazzi e ragazzine, entusiasti, corretti che hanno fatto un tifo d´inferno e che hanno ballato sulle musiche proposte dal dj Dollaro, sempre grande, nel trasformare - per pochi attimi - il tempio del tifo biancorosso, in una discoteca.
Con Dollaro i giovani con le magliette gialle hanno ballato e si sono divertiti. Il loro tifo è stato rispettoso: mai un´offesa e, di questo, la Curva di casa ne ha tenuto conto. Tutto è filato liscio.
All´inizio è comparso questo striscione in Curva: "La vera Fossa? E´ solo quella dei Lupi". Tanto per chiarire e per mettere i puntini sulle i. C´è chi parte dal 2017 e chi invece è presente dal 1977.
All´inizio del quarto gioco, secondo striscione, simpatico ed ironico. Roba da sacristi: "Voi Don Matteo – Noi Don Curzio".
Da lì in poi la Curva ha ulteriormente gasato, come solo lei sa fare, la Kemas Lamipel, accompagnandola al successo per 3-1, dopo un inizio un pò impacciato, crescendo bene nel corso della partita.
I biancorossi di Bertini si sono esaltati, compiendo gesti atletici di assoluto livello.
La squadra di Bergamo, quella dei soli tre muri punto, era rimasta chissà dove. Dopo tre giorni in campo c´erano dei combattenti di razza, dei "Lupi" nel vero senso della parola, una squadra di nome e di fatto.
E´ stata una gran partita, una di quelle che ti rimettono in sesto fino alla prossima; una gara di cui parlare almeno per altri due o tre giorni.
In tanti si sono emozionati. Di questo passo non è escluso che i "Lupi" possano partecipare ai play-off: mancano ancora sette partite e, lottando, ce la possono fare.
Dennis è stato mostruoso, Ciulli e Colli hanno dimostrato tutta la bontà del vivaio biancorosso, in loro la gente crede tanto, diamo loro la fiducia che meritano.
Con loro bene Bonami e "Pennellino" in seconda linea, guerreggianti tutti gli altri, dai centrali a Guimaraes e via dicendo. Vermiglio è rimasto a casa a curarsi da un malanno di stagione ed avrà sicuramente apprezzato soprattutto la partita di Pippo Ciulli, un ragazzo sul conto del quale ha sempre speso parole di apprezzamento.
Del Campo, altro infortunato, ha incitato facendo il segnapunti, sostituendo Sir Andrews anch´egli out per la gara con gli umbri.
E´ finita in gloria, ci voleva. Ne avevamo tutti bisogno.

Lemar per Sito F.d.L 1977

Nella foto di Veronica Gentile: Fajo col megafono. Alla fine, un´altra domenica senza voce per lui.


Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account