01 Dicembre 2020
news
percorso: Home > news > News Generiche

I "LUPI" FANNO 50 ANNI E SI "AUTORETROCEDONO"

30-05-2012 20:53 - News Generiche
Lo sponsor principale diminuisce il budget e la serie A2 diventa onerosa. I tifosi non ci stanno.
I Lupi si "autoretrocedono" in Serie B. Lo ha deciso il consiglio d´amministrazione l´altra sera in una sofferta riunione, riassunta poi in poche righe di comunicato, pubblicato ieri mattina sul sito ufficiale della società. Problemi di budget e crisi economica generale i motivi di questa decisione, piuttosto clamorosa, proprio nel cinquantesimo anniversario della fondazione.
In quale serie giocheranno i biancorossi, però, non è ancora stato chiarito. «Stiamo valutando - ha detto il direttore generale Leonardo Ciardi - anche se la B1 sembra quella più probabile».
Il ridimensionamento era nell´aria.
Da tempo si parlava di un confronto fra i vertici societari e lo sponsor principale, la Ngm, incentrato su una diminuzione del contributo fornito dall´azienda per disputare il campionato di A2.
La proposta fatta dai proprietari della ditta di telefoni cellulari non ha soddisfatto i Lupi che, complice la difficile congiuntura economica, malgrado la società sia legata al Comprensorio del cuoio toscano, ha provocato questo scossone a cui i tifosi non sono rimasti indifferenti.
Già l´altra sera, durante la riunione del cda, una quindicina di esponenti della Fossa dei Lupi sono rimasti in attesa di notizie fino a dopo mezzanotte. Ieri, contestualmente alla pubblicazione del comunicato di "autoretrocessione" sul sito della società, gli ultras hanno scritto di volersi prendere un po´ di tempo prima di esprimere un giudizio definitivo.
Quel che trapela dall´ambiente della tifoseria è una sensazione di profonda rabbia e di rifiuto di voler «retrocedere come Curva insieme alla società».
«Noi però non spariremo - dice ancora Ciardi - anzi. E´ nostra intenzione lavorare al meglio delle nostre possibilità, come sempre abbiamo fatto. In fin dei conti siamo già stati in Serie B e ne siamo usciti ritornando in A. Non è un disonore.
Si tratta di una presa di coscienza realistica e onesta che ci ha fatto propendere per un adeguamento alla difficile situazione economica che coinvolge in maniera inevitabile anche lo sport».
Il termine per le iscrizioni alla A2 scade il prossimo 14 giugno. Quello per la B1 prevede un mese in più di tempo.
«Dovevamo prendere una decisione definitiva rispetto alla A2 in questo periodo - riprende il direttore generale - Adesso valuteremo il budget a nostra disposizione e la squadra che potremo allestire, prima di decidere in quale serie giocare l´anno prossimo. Credo che, nonostante tutto, potremo disputare tranquillamente la B1».

Fonte: Andreas Quirici-Il Tirreno

Nella foto di Marco Bonucci: capitan Baldaccini, Bertoli e Cetrullo. Chi di loro sarà in biancorosso in B1?

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account