19 Ottobre 2020
news
percorso: Home > news > News Generiche

IL VOLLEY NON E´ PIU´ TARGATO CODYECO MA L´IMPEGNO DEI LUPI NON CAMBIA

22-08-2013 21:19 - News Generiche
Oggi si ritrovano i biancorossi per preparare la nuova stagione agli ordini del confermato Pagliai
Il presidente Pantani: «Sarà una stagione di transizione tra la nuova e la vecchia dirigenza».

Campionato e Coppa Italia. Sono questi, anche quest´anno, gli obiettivi dei ragazzi di Alessandro Pagliai e Matteo Morando, che nonostante la rivoluzione estiva proveranno a confermarsi in vetta in entrambe le manifestazioni. Si parte il 21 settembre in coppa e il 19 ottobre in campionato con un girone di 12 team tra sardi (4), emiliano-romagnoli (3), laziali (3) e toscani (2, con l´atteso ritorno del derby Lupi-Arno).
I nuovi per ora sono 5: Matteo Sabatini, Francesco Da Prato e Federico Lumini dal Cus Pisa, Livio Concepito dal Camaiore e Abdou Diouf dall´Olimpia Poliri.
I confermati: Nuti, Ciulli, Baldaccini (nella foto), Razzetto, Andreotti, Del Campo, Bonami e Catania.
In prestito per un anno tra Pisa, Fucecchio, Castelfranco e Cagliari andranno i giovani: Lucrezia, Falaschi, Berberi, Pantani, Montagnani, Fruet, Papucci e Taliani.
È stata un´estate lunga e travagliata quella dei Lupi, ma questo pomeriggio con il preraduno al PalaParenti i tifosi biancorossi potranno finalmente tornare a pensare alla pallavolo giocata.
I ragazzi del confermato coach Alessandro Pagliai si ritrovano alle 17,30 dopo le lunghe vacanze di oltre tre mesi seguite al double campionato-coppa, poi da lunedì prossimo inizieranno la preparazione vera e propria in vista del campionato di B1 che partirà il prossimo 19 ottobre.
Fuori dal campo, però, negli ultimi mesi ne sono successe di tutti i colori: prima l´annuncio della seconda rinuncia consecutiva alla A2, poi la cessione del titolo alla Powervolley Milano e i primi tentativi di rinnovamento della società e del consiglio; più recentemente la deroga richiesta alla Fipav per mantenere per un´altra stagione la denominazione Lupi Pallavolo (prima di passare a Lupi Santa Croce tra un anno) e l´addio dello storico sponsor Codyeco hanno caratterizzato un periodo estivo particolarmente turbolento per gli sportivi santacrocesi.
«Ci apprestiamo - spiega il confermato presidente Agostino Pantani (nella foto di Marco Bonucci) - ad affrontare una stagione che per forza di cose sarà di transizione, tra la vecchia dirigenza e quella nuova.
Intanto abbiamo ratificato l´ingresso nel consiglio di alcune vecchie conoscenze che hanno deciso di darci una mano ma anche di volti nuovi, che ci fanno ben sperare per il futuro.
Un inserimento graduale, in vista della rivoluzione della prossima estate».

Proprio di questi giorni è la notizia della fine dell´era Codyeco: dopo 32 anni di sponsorizzazione, l´azienda santacrocese di Donato Bertini e Romano Costagli ha deciso di farsi da parte, in seguito all´acquisto della società stessa da parte di un fondo d´investimento comune.
Voci insistenti danno per quasi certo l´arrivo in sua sostituzione del Gruppo Biokimica, ma il presidente in questo senso non si sbilancia.
«Per ora - continua Pantani - è meglio non fare annunci. La questione sponsor se tutto va come speriamo dovrebbe essere risolta entro la fine di questa settimana, ma finché non sarà tutto nero su bianco preferiamo aspettare. Intanto tengo a ringraziare nuovamente a nome di tutta la società la Codyeco e in particolare i nostri amici Bertini e Costagli: è in gran parte merito loro se i Lupi hanno raggiunto la vetta della pallavolo nazionale, e dal 1981 a oggi hanno legato il loro nome a quello dello sport sotto rete santacrocese in maniera indelebile».
Dopo la conferma di Alessandro Pagliai sulla panchina in seguito alla stagione perfetta chiusasi nello scorso maggio, sono numerosi i colpi di mercato messi a segno in queste settimane: tanti giovani di belle speranze inseriti su un´ossatura di grande esperienza, per provare a ripetersi nella terza serie più importante a livello nazionale.
«Pagliai è il nostro manager all´inglese - conclude Pantani - e ancora una volta ha fatto un ottimo lavoro sia da allenatore che come direttore sportivo».
L´obiettivo per quest´annata che sta per cominciare è «continuare a valorizzare i nostri giovani, cercando di confermare quanto di buono fatto vedere sul campo nelle ultime stagioni.
Servirà tempo, ma spero - conclude il presidente biancorosso Pantani - che il nostro impegno serva anche a riscaldare i rapporti con i tifosi: d´altronde siamo tifosi anche noi e sappiamo quanto è stato difficile vivere quest´ultimo periodo. Loro però rappresentano una risorsa unica per noi, e quel che è certo è che il nostro obiettivo comune è tornare in alto: senza il loro consueto supporto, però, sarà molto più difficile».


Fonte: Nicolò Colombini - Il Tirreno

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account