01 Ottobre 2020
news
percorso: Home > news > News Generiche

JAN WILLEM SNIPPE, L´OLANDESE VOLANTE PRONTO AD INFIAMMARE LA FOSSA DEI LUPI

01-09-2010 - News Generiche
A Santa Croce è arrivato lunedì sera lo schiacciatore proveniente dai Paesi Bassi e, ieri, è stato presentato alla squadra.
Intanto di De Paula ha preso la casa, «di là d´Arno», come dicono i santacrocesi per indicare San Donato di San Miniato.
Ma i tifosi biancorossi sperano che Jan Willem Snippe (nella foto), schiacciatore-ricivitore olandese, del «bombardiere» brasiliano tornato in Patria, prenda anche l´abitudine a segnare punti per la Ngm Mobile Lupi.
E´ vero che dal Brasile all´Olanda c´è mezzo mondo di distanza, che Snippe è biondo e De Paula è moro, quindi due giocatori di due mondi diversi.
Ma a quelli di fede biancorossa questo non importa praticamente nulla. Chiedono a Snippe di saltare più in alto possibile e di mettere a terra «missili» su «missili» per far salire sempre più in alto i "Lupi".
Snippe è arrivato a Santa Croce nella tarda serata di lunedì, al volante della sua Bmw 645 CI nera.
Ha guidato dall´Olanda, portandosi dietro anche un pizzico di amarezza per aver lasciato la sua nazionale, della quale non era stato considerato una pedina inamovibile.
Dopo aver parlato chiaro con il tecnico olandese, il neo schiacciatore biancorosso ha preferito aggregarsi prima al proprio club per non arrivare impreparato ai primi impegni di campionato, per conoscere bene l´ambiente e per abituarsi alla filosofia di Gianlorenzo «Chicco» Blengini che prima di ogni altra cosa dai suoi vuole impegno, impegno e impegno per formare un gruppo capace di lottare dall´inizio alla fine del campionato.
Snippe era atteso, inizialmente, dopo la metà di settembre.
E questo creava un po´ di apprensione nell´ambiente biancorosso perché anche l´altro schiacciatore ricevitore titolare, Sergio Noda Blanco, è impegnato con la Spagna ai mondiali e arriverà a Santa Croce alla vigilia del 17 ottobre, prima di campionato.
Allenarsi senza due pedine importanti come l´olandese e lo spagnolo era un handicap non da poco per Blengini.
Ieri mattina il «tulipano biancorosso» ha conosciuto i suoi nuovi compagni e ritrovato chi conosceva già come Tamburo, Monopoli, Pagni ed Elia.
Prima di entrare nella sua nuova casa sandonatese, lunedì sera Snippe ha incontrato il ds Alessandro «Ugo» Pagliai con il quale ha sistemato gli ultimi dettagli organizzativi della sua permanenza a Santa Croce.
Il primo tifoso a salutare Snippe è stato Alessandro Fagiolini, il noto fumettista «Mister Fajo» che con l´olandese aveva già stretto l´amucizia su Facebook.
A Marco Lepri dell´ufficio stampa biancorosso, Jan Willem ha dichiarato di «non vedere l´oradi mettersi a disposizione dell´allenatore e della squadra e di essere molto contento della sua nuova squadra».
Martedìi mattina il primo allenamento. Ora la Ngm Mobile Lupi parla anche un po´ olandese.





Fonte: Gabriele Nuti-La Nazione

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account