28 Settembre 2020
news
percorso: Home > news > News Generiche

LA CRISI DIVORA ANCHE CREMA. SOLIDARIETA´ TOTALE AI "WILD KAOS"

30-06-2010 - News Generiche
Dopo Bologna anche Crema scende in B2.
Dopo 11 anni lascia Crema, una protagonista della A2 nelle ultime sette stagioni mai sotto l´ottavo posto.
Il tutto un mese e mezzo dopo la finale per la promozione in A1 persa con la Roma.
Quella stessa promozione che Crema aveva centrato nel 2006 ma alla quale aveva rinunciato.
Il presidente Percivaldi ed i suoi collaboratori le hanno tentate di tutte ma non c´è stato altro da fare che arrendersi: il club lombardo riparte quindi dalla B2.
Al posto del Crema in A2 arriva il team umbro del Bastia Umbra sconfitto di recente nei play-off dal Genova ma "ripescato" quale sedicesima squadra per il torneo di A2 2010-11.

MASSIMA SOLIDARIETA´ AI "WILD KAOS" NOSTRI GEMELLATI

La Curva del PalaParenti esprime tutta la sua solidarietà e la sua vicinanza sportiva ai ragazzi ed alle ragazze dei "Wild Kaos" di Crema nostri gemellati da qualche anno, e con i quali c´è sempre stato un grande rapporto di stima ed amicizia.
"Ci dispiace enormemente per Gregorio, leader del gruppo biancoceleste - ha detto Busso interpretando il pensiero di tutti i tifosi - per la società, gli atleti e soprattutto per gli appassionati ultras cremaschi.
Sarà dura ripartire per una nuova avventura dalla B2 ma, proprio in casi come questo, una tifoseria deve dare dimostrazione del suo grande attaccamento e, credo, sarà così per gli ultras cremaschi con noi gemellati dei quali comprendiamo lo stato d´animo.
Crema avrebbe meritato la A1, già conquistata nel 2006 e sfiorata di recente ed ora si ritrova invece in B2. Sì, siamo dispiaciuti ed aguriamo, ovviamente, alla società ed alla tifoseria di riconquistare quanto prima le categorie che , per tradizione e meriti sportivi, spettano loro ".
Ai "Lupi" è mancato poco per emulare sia Crema che Bologna.
La discesa in B1, anziché in B2, poteva prendere corpo, poche settimane dopo la conclusione del campionato 2009-10 se, proprio all´ultimo chilometro, non fosse stato raggiunto, da parte di un club sempre combattivo ed intraprendente, l´accordo con il nuovo sponsor NGM Mobile.
Santa Croce, è bene che tutti lo ricordino bene, senza l´arrivo del nuovo sponsor - corteggiato assiduamente negli ultimi mesi dalla società di piazza Matteotti - non avrebbe potuto proseguire il suo cammino in A2 autoretrocedendosi in B1.
Un grande pericolo è stato corso dai "Lupi" ma ora, per fortuna, (e per i meriti di un club indomito) le prospettive sembrano ben altre.
(Info-Curva PalaParenti)

Nella foto di Marco Bonucci: Gregorio Becalli, il primo da sinistra col megafono, con altri appartenenti al gruppo dei "Wild kaos, in occasione della trasferta a Santa Croce del 24 gennaio scorso.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account