29 Settembre 2020
news
percorso: Home > news > News Generiche

LA NGM ARBITRO DEL FUTURO DEL CANTU´

24-03-2012 12:53 - News Generiche
I brianzoli se perdono sono condannati alla retrocessione.
Una vittoria biancorossa al palasport Parini di Cantù, condannerebbe matematicamente la Cassa Rurale, fanalina di coda della A2, alla retrocessione in B1.
L´incontro di domenica prossima avrà inizio alle ore 18 e la Ngm Mobile sa che i canturini devono vincere poiché, una nuova battuta d´arresto, sancirebbe la loro retrocessione.
I "Lupi" tuttavia non si fanno scrupoli e tireranno dritti per la loro strada, senza concedere sconti, memori di quanto fecero, già nel 2010 quando, con Blengini in panchina, andarano a vincere per 3-1, all´ultima giornata a Massa, condannando una squadra toscana, alla serie B1.
"E´ la legge dello sport - dicono ai "Lupi" - ed anche a noi, in 50 anni di storia, è accaduto di retrocedere all´ultima giornata oppure di perdere addirittura dei campionati. Perciò faremo il nostro dovere anche perché puntiamo sempre, in queste tre gare che restano da qui alla fine, a migliorare l´attuale posizione in classifica".
Sul versante canturino, coach Max Della Rosa, presentando il confronto col team conciario afferma: "Finché c´è vita c´è speranza. La matematica non ci condanna ancora ma, la nostra situazione, è ancora molto critica. Domenica scorsa col Club Italia, abbiamo giocato bene il primo parziale poi però non siamo più riusciti ad esprimerci su buoni livelli. Purtroppo - ha proseguito il coach biancoverde - questa è stata una costante negativa della nostra stagione: abbiamo giocato delle bellissime partite contro squadre decisamente più forti di noi ma poi non siamo riusciti ad esprimere continuità di gioco nelle partite che dovevamo vincere".
In merito all´arrivo in Brianza del team della zona del Cuoio, il coach della Cassa Rurale, ha così dichiarato: "L´obbiettivo della Ngm Mobile è quello di disputare dei buoni play-off e quindi credo che verranno a Cantù per vincere. La Ngm è un´ottima squadra, con un organico di buon livello. I due schiacciatori Snippe e Hradzira sono ottimi giocatori ma anche la diagonale palleggiatore- ìopposto è di buon livello. Cetrullo sta disputando una buona annata.
Gli schiacciatori sono ottimi battitori in salto. Anche il palleggiatore Garnica è molto efficace perché riesce a variare bene i colpi. Noi dovremo giocare una partita gagliarda come quella contro Segrate, cercando di far uscire con continuità un gioco che, nelle partite chiave, abbiamo espresso solo a tratti".
Fonte: Il Tirreno
Nella foto di Marco Bonucci: Bertini scuote Candellaro.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account