23 Maggio 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

LA TORRE DI CONTROLLO

11-02-2014 20:53 - News Generiche
Cardinale ossequi! Tonfa ritonfa e tonfa o, se preferisce, Bodde ribodde e bodde.
Leggiamo sur sito che c´è stato un altro tonfo detto anche "autoscozzo" all´incrocio della concia di Ivo Nuti. Ritonfa!!
Seondo me se avessero raccattato tutto il ferraccio o i rimasuglioli delle macchine che hanno tonfato o scozzato
all´incrocio menzionato - ma anche in quello fra Via Buozzi e Via San Tommaso - di siuro ci si poteva costruì un monumento di ferro che, ar confronto la Torre Effeil, pare un lapissino dell´Ikea, la cui punta, avrebbe sfiorato ir caapranzi di Nettuno che unè nè un bagno di Viareggio, nè una Divinità der Mare, ma è ir pianeta più lontano dalla terra.
Detto questo, seondo noi, a quell´incrocio in fondo alla via dalla parte della mensa che, se un´ andiamo errati dovrebbe esse anche una strada chiusa, bisognerebbe costruicci una bella torre (minisucolo va bene, un ci s´abbia a sbaglià con quella di Pisa o cor Torrone detto anco lo "smilzo" pallegiatore ex-lupo in A2 di nome Paolo) di CONTROLLO, da 7 piani, tipo quelle che c´enno negli areoporti.
In cima in cima (ner tondo coi vetri di cristallo) ci si deve mette per forza MILZIADE, comandante supremo di tutte le macchinine a picchio e giostrine delle Lastre, unico e vero intenditore di "scozzi", coadiuvato da Peghea (ar seolo Gianfranco Pellegrini fratello di Marozia e Patrizia) uno che bazzia le giostrine e fiere e che s´intende di "porchetta" ed alla grande (bona, provate a assaggialla magari fatevela mette dentro un semelle di Reneo) e che potrà valutare se dopo un ber "botto", occhecozzo, la famosa esclamazione "porca maiala" abbia un senso o meno.
Subito sotto, ar Sesto piano, ci si mette tutte l´assiurazioni riunite così l´automibilisti "distratti", quando scendono di macchina, invece di riempillo ir CID se lo possono tranquillamente stioccare ner CU...D??!! perché lo faranno gli addetti ai lavori in diretta, così si risparmia la stampa del cartaceo e si salverà anche quarche arbero.
Ar Quinto ci starebbe bene un ber distaccamento dei Vigili che per queste occasioni diventeranno una forza speciale tipo gli "N.C.I.S. Lastre", per le rilevazioni e accertamenti del "ca..so" e, magari, potremo contattare Giovanni Maria Cascone (figliolo del mitico Maresciallo), per sentire se ci renderà l´onore e prenderà l´onere di comandare questa nuova unità!
Ar Quarto ci metterei tutte le pubblie assistenze e miseriordie in modo che, appena chiamati, rivino in tempo record e tutti ne tesseranno le lodi, dicendo che i soccorsi appena chiamati sono intervenuti in "dù balletti" (che vor di subito).
Ar Terzo ci metteri tutte le ´arrozzeire riunite così anche lì, una vorta successo ir fattaccio, si pigliano subito tutti l´estremi, si fanno le foto di rito e si incominciano i lavori di riparazione.
Ar Seondo ci metterei la protezione civile che, visto ir tempuccio ci sta bene e, magari, Graziano Bertelli quando di mattina presto ha finito di smartì ir traffio in Via Roma, davanti alle scuole Carducci, incomincerà a dirige la baracca anche da quelle parti.
Ar piano terra farei una bella recinzione di gomma massiccia o materassi (tipo quelle che usano nei gran premi della F.I.A. che unè una TOPA, come quella della foto gallery, ma la Federazione Automibilistica Internazionale), affinchè chi picchia un si faccia troppo male ed allo stesso tempo, per riordà ir periolo ci metterei uno bello striscione pubblicitario, scrivendoci bello GROSSO (insomma in STAMPATELLO MASSICCIO): "LASCIATE OGNI SPERANZA O VOI CHE ANDATE A DIRITTO, PERCHE´ QUI C´E´ LO STOPPE E LA BOTTA E´ SIURA!".
Comunque Cardinale, scherzi a parte, un artro grosso problema di oggi sono le BUE; ma l´ha visto che popò di crateri ci sono sulle strade???
Ma lo sa che, se per disgrazia uno che viaggia in bicicretta e arriva dar Cerri a tuttofoo in direzione Sù Fossi (passando da via der Bosco o via di Pelle, è uguale, una vale l´altra, anche se in via di Pelle per rivà Sù Fossi, a un certo punto bisogna girà), e chiappa una bua piena, ci stà che ci s´impunti e faccia un volo diretto sulla punta der Campanile (la famosa Via a Lei tanto cara)... doloreeeeeeeeee!!!!
A questo giro risiamo con l´acqua alla gola visto ARNO e la nuova piena; ed allora a questo punto speriamo di un´andà in "BUA COLLA BOBA!".
I "Lupi" sono Magici come Magico è il Popolo Biancorosso e onestamente, senza chiedere troppo, ci si merita di meglio oltre che all´incroci periolosi e alle bue da ripenà!!
Sempre Forza Vecchio Cuore Biancorosso!

Fonte: U.R.B. alias Uomini Radar Biancorossi) - (On the road again - Barabbas)

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account