28 Settembre 2020
news
percorso: Home > news > News Generiche

NGM, A REGGIO EMILIA INIZIA IL TOUR DE FORCE

30-10-2011 08:18 - News Generiche
Super lavoro per i "Lupi": tre partite in soli otto giorni. Oggi la trasferta nella speranza di continuare la tradizione fortunata fuori casa. Cannestracci: "In questo match dovremo avere pazienza, i giochi saranno molto lunghi".
Tre partite in otto giorni.
Si inizia oggi pomeriggio (ore 18) a Reggio Emilia, si prosegue martedì per Ognissanti, in casa coi calabresi del Corigliano, chiudendo poi domenica prossima ancora al PalaParenti col Perugia.
Tre sfide per capire e per chiarire, forse definitivamente, lo spessore e la forza di questa nuova Ngm Mobile, chiamata all´opera da due squadre di medio bassa classifica (Reggio Emilia e Corigliano) ed un´altra (Perugia) più o meno sul suo stesso piano.
La Ngm Mobile torna in trasferta dove, finora, ha fatto bottino pieno vincendo da tre ad Isernia e sul lago di Bracciano e, la cosa le ridona speranze, dopo i due passaggi a vuoto (Città di Castello e Segrate) su tre in casa, dove sono stati conquistati soltanto due punti su nove disponibili.
Cannestracci può contare su una panchina lunga e, queste tre gare in otto giorni, gli consentiranno da attingervi a piene mani, perché Bertoli, Lizala, Parusso e Paoletti, tanto per fare dei nomi, scalpitano e fremono dalla voglia di dire la loro, considerati i passaggi a vuoto, nel corso di una stessa gara, di altri compagni di squadra più celebrati e titolati.
I "Lupi" salgono in Emilia per affrontare una squadra ristrutturata dopo le defezioni iniziale di Casadei e del brasiliano Aurelio.
Dalla Colombia è arrivato il colored Moreno, un opposto mancino piuttosto potente che, stando ai sussurri, sarebbe stato controllato sul mercato anche dagli addetti ai lavori biancorossi.
Moreno giocherà in diagonale con Orduna, uno dei migliori registi della cadetteria, al centro Luppi affiancherà Inserra, sulle bande Ippolito darà una mano a Gallotta e Peli farà il libero.
In panchina andrà Hugo Conte, avvicinato stando sempre ai "si dice", dagli stessi "Lupi" la scorsa estate; il ritardo di questi nel dare una risposta in tempi solleciti, avrebbe contrariato non poco il d.g. Leo Ciardi, il quale non avrebbe gradito, spedendo così il d.s. Pagliai su altri tecnici, fra i quali Cannestracci.
Questi si augura -"una bella partita dopo una buona settimana di lavoro. Ci saranno azioni lunghe e dovremo avere pazienza, capendo le situazioni, perché Reggio Emilia è diversa da Segrate".
Gli ex reggiani Hrazdira, Garnica e Candellaro vorranno farsi rimpiangere, gli altri invece cercheranno la vittoria per evitare, a sera, di piangere.

Fonte: Marco Lepri - La Nazione

Nella foto di Marco Bonucci: il libero Tosi fra Snippe e Hrazdira, consiglia come sistemarsi in ricezione.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account